Home / Netflix / Grace e Frankie: il trailer della terza stagione in arrivo a Netflix
grace e frankie

Grace e Frankie: il trailer della terza stagione in arrivo a Netflix

Grace e Frankie tornerà sugli “schermi” di Netflix con la sua terza stagione questo mese, e la piattaforma streaming ha rilasciato un nuovo trailer per lo show che Ben Travers di Indiewire definisce “l’incarnazione vivente di credenze progressive.” Jane Fonda e Lily Tomlin continuano ad esplorare la loro inaspettata amicizia, che è diventata una collaborazione  per il business, nel trailer che potete vedere qui sotto.

Grace e Frankie, il trailer della terza stagione

“Ma sembriamo così anziane che non possiamo riuscire a ricordare nulla?” chiede Grace a Frankie mentre le due donne passeggiano in mezzo ad un parcheggio, subito dopo che è stato loro rifiutato un prestito, per poi subito dopo, togliersi gli occhiali da sole e chiedere “Dov’è la macchina?”

La loro “start-up” che produce una linea di vibratori progettati per donne anziane sembra destinata a dominare il prossimo gruppo di episodi, e il trailer ci mostra anche come le due siano in disaccordo praticamente su qualunque aspetto dello sviluppo del loro nuovo business.

La terza stagione di Grace e Frankie sarà composta da 13 episodi, ognuno dei quali sarà disponibile per lo streaming su Netflix a partire dal 24 marzo.

Grace e Frankie, sinossi

Grace e Frankie racconta la vita di due donne che erano amiche solamente per via dell’amicizia tra i loro mariti, anzi, si detestavano a vicenda. Dopo l’evento “traumatico” che ha aperto la serie, sono divenute, con calma, migliori amiche.

La seconda stagione si era conclusa con alcune scene drammatiche, e un’uscita da badass per le star Jane Fonda e Lily Tomlin, ma lo show è un’abile miscela di commedia e dramma, sottolineando il talento multiforme di un cast che comprende anche Martin Sheen, Sam Waterston e June Diane Raphael.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *