Home / Netflix / Friends from college: il primo trailer della serie Netflix
friends from college

Friends from college: il primo trailer della serie Netflix

“Friends from college trasmette un po’ di ansia come quella che si trova tra amici del college che si preparano ad un ritrovo dopo 20 anni”. Ad interpretare quest’ansia ci sono Keegan-Michael Key, Cobie Smulders, Annie Parisse, Fred Savage, Nat Faxon e Jae Suh Park. “Abbiamo praticamente ricostruito 20 anni di rimostranze, lo show mostrerà questo loro spirito altamente competitivo.”

Netflix ha rilasciato il trailer ufficiale e ha presentato il nuovo poster per la serie (che potete trovare qui sotto). Freinds from College esordirà il 14 luglio su Netflix.

Friends From College

La serie, composta da otto episodi, ruota intorno a un gruppo di amici di Harvard che si affacciano ai 40 anni. Ethan (Key), Lisa (Smulders), Sam (Parisse), Nick (Faxon), Max (Savage) e Marianne (Park) hanno intrecciato e spesso complicato i rapporti tra loro e la serie esplora le vecchie amicizie, la vita adulta e la nostalgia per il passato.

friends from college

Billy Eichner sarà ospite ricorrente dello show. Cobie Smulders, veterana della televisione, è stata resa immortale (serialmente parlando) dal ruolo di Robin in How I met your mother, per poi diventare l’iconica Maria Hill nel franchise degli Avengers. Recentemente l’abbiamo rivista in TV nel (guardacaso) ruolo della Madre in A Series of Unfortunate Events.

Friends from college è stata creata, scritta ed prodotta esecutivamente dai coniugi Stoller e Delbanco, entrambi ex studenti di Harvard. Stoller ha anche diretto tutti e otto gli episodi. Nick Stoller, oltre ad aver lavorato alla saga I cattivi vicini, è stato autore di Yes Man, Zoolander 2, Cicogne in missione, ed è stato anche regista di alcuni di questi titoli

Qui sotto potete vedere il trailer della serie e farvene una prima idea:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *