Home / News / Fleabag: la seconda stagione dello show tornerà nel 2019

Fleabag: la seconda stagione dello show tornerà nel 2019

La comedy della BBC, Fleabag tornerà per una seconda serie nel 2019. La notizia è stata confermata dalla stessa creatrice dello show, Phoebe Waller-Bridge.

Parlando al Festival televisivo di Edimburgo, la Waller-Bridge ha confermato le indiscrezioni che parlavano del ritorno della molto attesa serie di BBC Three.

Il ritorno di Fleabag

“Mi sono chiesto se Fleabag avesse ancora qualcosa da dire e, francamente, non posso considerarla chiusa” ha detto in una dichiarazione la creatrice. “La seconda serie sarà un’avventura completamente nuova e non sono assolutamente entusiasta di riprendere in mano il progetto.”

fleabagAl Festival televisivo la scrittrice e produttrice ha rivelato un po’ di più sulla genesi della seconda stagione: “Ho davvero tribolato pensando a come tornare, perché non ho voluto allungare la storia più di quanto la avessi già allungata e sentivo come il rapporto con il pubblico si fosse evoluto alla fine della prima serie.”

“Quello che ci ha portato a riflettere così a lungo è stato proprio quello, ossia decidere se andare avanti e come. E poi ero in autobus e ho avuto un’idea! Quindi ora siamo veramente entusiasti.”

La Waller-Bridge, anche protagonista dello show, aveva già detto a marzo che Fleabag sarebbe tornato solo se avessero avuto una buona idea per raccontare ancora qualcosa in riferimento all’angoscia della generazione millennials.

La BBC ha rifiutato di rivelare dettagli sulla trama, ma in una dichiarazione ha affermato che “la storia potrebbe seguire Fleabag attraverso molti più sconvolgenti exploit”, ma anche che i fan avrebbero dovuto aspettare fino al 2019 per saperne di più.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Radiotimes

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *