Home / Festival del Cinema / Festival di Cannes: arrivano le serie TV, cade l’ultimo muro
Cannes

Festival di Cannes: arrivano le serie TV, cade l’ultimo muro

Sembra un piccolo passo, ma in realtà è un grande muro che cade: il Festival di Cannes quest’anno ha rottamato la regola “no serie TV”.

Le serie TV al Festival di Cannes, un piccolo passo

Il Festival di Cannes ha incluso due show nel suo programma: Twin Peaks di Showtime e Top of the lake di SundanceTV come proiezioni speciali durante il festival di quest’anno, includendo, per la prima volta, la serialità televisiva (La TV aveva avuto una presenza limitata in passato tramite progetti, come Beyond the Candelabra di HBO)

Twin Peaks debutterà in esclusiva su Sky Atlantic in contemporanea USA e in lingua originale nella notte tra domenica 20 e lunedì 21 maggio alle ore 03.50. Lo stesso episodio in italiano andrà in onda venerdì 26 maggio alle 21.15 su Sky Atlantic HD.

twin peaksPer Cannes, è un piccolo passo mosso con moderazione, senza rischi, per due motivi principalmente: il primo è che le dude serie sono già “consolidate”, Twin Peaks è un titolo che esiste da più di 25 anni, come show televisivo classico di culto, mentre Top of the Lake è alla seconda stagione.

Il secondo motivo è che i due autori dietro a questi show sono più noti come registi (Twin Peaks ha David Lynch e Top of the Lake Jane Campion). Lynch aveva anche proiettato Twin Peaks: Fuoco cammina con me al Festival di Cannes nel 1992, ed entrambi (Lynch e Campion) hanno già vinto la Palma d’Oro.

Le serie TV al Festival di Cannes, un grande passo

Però, possiamo anche vederlo come un grande passo per il Festival di Cannes, visto che lo scorso anno il direttore artistico Thierry Fremaux aveva dichiarato che “Cannes è un festival del cinema,” e che “ci deve inventarsi una festa speciale” per la televisione.

Ora che la città di Cannes ha fatto esattamente questo, ossia ha trovato una partnership con Reed Midem per lanciare un festival TV, Fremaux ha cambiato musica. “Anche le serie TV, fino a prova contraria, utilizzano l’arte classica del cinema”, ha detto.

kidman top of the lakeLa tempistica non può essere una coincidenza: all’inizio di questo mese, il sindaco di Cannes, David Lisnard, ha presentato la prossima prima edizione del “Cannes Series”, un festival TV di otto giorni che cadrà in concomitanza con il MipTV market di Reed Midem la prossima primavera. A differenza del MipTV, Cannes Series sarà aperta al pubblico. Il governo francese sta anche lanciando il festival sulle serie TV a Lille per il prossimo anno.

Con la TV tutto intorno a loro, il Festival di Cannes, probabilmente non ha avuto altra scelta che immergere le proprie mani nelle acque della televisione.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *