Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / American Gods: un nuovo trailer ci porta dentro alla guerra
American Gods

American Gods: un nuovo trailer ci porta dentro alla guerra

Dopo che il primo episodio è stato presentato per lo screening al South by Southwest, American Gods arriverà sugli schermi di Starz il prossimo mese. Basato sul romanzo best-seller di Neil Gaiman del 2001, l’adattamento di Starz racconta la storia di Shadow Moon (Ricky Whittle, The 100) e Mr. Wednesday (Ian McShane, Deadwood), e del loro viaggio attraverso il Paese, che in realtà nasconde molto più di quello che sembra. Per il lancio della serie è stato presentato un nuovo trailer che potete vedere qui sotto:

American Gods, sinossi

Ecco la sinossi: “American Gods racconta la storia di un diverso tipo di guerra, quella tra nuovi e antichi Dei. Gli antichi Dei tradizionali, con le radici sparse nella mitologia mondiale, temono l’irrilevanza perché il numero dei loro fedeli si assottiglia, essendo il genere umano sempre più sedotto da denaro, tecnologia e celebrità, che sono le offerte delle nuove Divinità. american gods Shadow Moon (Whittle) è un ex detenuto che, alla deriva a causa dalla recente scomparsa della moglie, diventa guardia del corpo, partner di viaggio di Mr. Wednesday  (McShane). Ma in verità, Mr. Wednesday non è un altro ex galeotto, ma una potente divinità antica, in missione per costruire un esercito e recuperare la sua gloria perduta.”

Emily Browning, Pablo Schreiber, Yetide Badaki, Bruce Langley, Crispin Glover, Orlando Jones, Gillian Anderson, Kristin Chenoweth e Peter Stormare completano un cast; Bryan Fuller (Hannibal) e Michael Green (Logan) sono i creatori e showrunner. American Gods prenderà il via il 30 aprile.

In cabina di regia per il pilot e per altri episodi di American Gods si siederà David Slade (30 giorni di buio, The Twilight Saga: Eclipse, Hannibal).

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *