Home / Amazon / Amazon cancella One Missisipi, I love Dick e Jean-Claude Van Johnson
I love Dick Amazon

Amazon cancella One Missisipi, I love Dick e Jean-Claude Van Johnson

Amazon sta facendo pulizia in casa, e lo fa cancellando tre serie comiche: One Mississippi di Tig Notaro, I Love Dick di Jill Soloway e Jean-Claude Van Johnson con Jean-Claude Van Damme.

Le cancellazioni delle comedy Amazon

One Mississippi è stato cancellato dopo due stagioni, mentre I Love Dick e Jean-Claude Van Johnson dopo una sola. “Questo fa parte di un rinnovamento del network che punta verso serie più grandi e con un pubblico più ampio”, ha detto a Deadline un membro di Amazon.

I love DickIl semi-autobiografico One Mississippi della Notaro ha raccolto ottime recensioni (100% su Rotten Tomatoes per la seconda stagione), e la serie ha anche fatto notizia per la descrizione delle molestie poi collegate a Louis C.K.. Il comico era un produttore esecutivo della serie (solo di nome).

I Love Dick è stato l’ultimo progetto seriale per Amazon di Soloway dopo la sua family comedy, vincitrice del Golden Globe, Transparent. Nonostante un cast di grandi nomi diretto da Kevin Bacon, la serie non ha trovato troppo seguito tra il pubblico come aveva fatto Transparent. Amazon Studios rimane ancora nel business Soloway con un grosso accordo globale per le serie future.

Leggete anche: la nostra recensione del pilot di McMafia, mob thriller internazionale di Amazon

La cancellazione per Jean-Claude Van Johnson di Van Damme è stata molto rapida, arrivando solo un mese dopo la pubblicazione della serie.

marvelous mrs maiselAmazon, che è alla ricerca di grandi successi sia come serie che come film, ha drammaticamente ridotto il suo rooster di commedie, che una volta era molto ampia. Oltre alla vincitrice del Globe Transparent, a Mozart in the Jungle, The Marvelous Ms. Maisel e alla appena rinnovata matricola The Tick, tutte le altre serie comiche esistenti sono state cancellate, e la piattaforma di streaming ha anche recentemente scelto di non ordinare nessuna delle tre comedy delle quali era stato presentato il pilot.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *