Home / News / Nick Cave e Warren Ellis e la colonna sonora di Mars
nick cave mars

Nick Cave e Warren Ellis e la colonna sonora di Mars

Nick Cave e Warren Ellis hanno collaborato alla realizzazione di diverse colonne sonore di film, la maggior parte delle quali ambientate sulla terra ferma, come L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford che evoca un’atmosfera distintamente Earthbound, o come anche la loro colonna sonora per il film di quest’anno di Hell or High Water. Il duo presto comunque scioglierà ogni legame con il pianeta terra e si lancierà alla conquista dello spazio grazie alla mini serie in sei parti rilasciata dal National Geographic Channel, Mars, della quale Everardo Gout è il regista.

Possiamo ascoltare qui di seguito il brano di apertura per gentile concessione della Milan Records.

Mars

nick cave marsRon Howard e Brian Grazer hanno prodotto la serie, che li riporta nello spazio dopo più di 20 anni da Apollo 13. Mars racconta la storia del primo viaggio con equipaggio verso il pianeta rosso, che lo show ha ottimisticamente previsto avvenire nel 2033 ; lo show sarà rilasciato lunedi 14 novembre.

L’anno è il 2033 e la prima missione con equipaggio su Marte sta per diventare una realtà. Mentre un orologio esegue il conto alla rovescia per i 90 secondi finali per l’atterraggio, un equipaggio esperto di astronauti sopporta i momenti strazianti prima di toccare terra sul pianeta rosso. Anche con la migliore formazione le migliori risorse disponibili, l’equipaggio inaugurale della navicella Dedalus deve sé spingersi sull’orlo della capacità umana al fine di stabilire con successo la prima colonia sostenibile su Marte.

La tracklist di Nick Cave e Warren Ellis

Di seguito ecco i titoli della colonna sonora registrata da Nick Cave e Warren Ellis:

Mars Theme
Mars
Daedalus
Earth
Science
Voyage
Space X
Space Station
Symphony of the Dead
Planetarium
Aftermath
Towards Daedalus
Life on Mars

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.