Home / News / News Libri / Narrativa / I calabroni: un romanzo graffiante sul capitalismo moderno
i calabroni

I calabroni: un romanzo graffiante sul capitalismo moderno

 i calabroniAutore: Marco Weiss
Titolo: I calabroni
Editore: Frassinelli
Pagine: 312
Costo: 19,50 euro
Uscita: 24 Gennaio 2017

I calabroni, un romanzo per capire chi, come e quando ha creato le basi per la crisi economica che ha travolto il mondo.

I calabroni, presentazione

i calabroniQuesta storia inizia nel 1989, il giorno della caduta del Muro di Berlino. I grandi manager dell’economia europea, in particolare quelli di una grande multinazionale della chimica, capiscono immediatamente che da quel momento nulla sarebbe più stato come prima; che le regole dell’economia e della finanza non sarebbero state più le stesse; che per sopravvivere bisognava crescere, e che per crescere bisognava comprare. Il romanzo racconta questa ventennale vicenda imprenditoriale, che rapidamente si allarga in Italia, perché è nel Nord Italia che si trovano le imprese più appetibili sul mercato.

Sulla scena, una serie di personaggi indimenticabili: dal dottor Hettche, burbero top manager tedesco prossimo alla pensione, fino al raffinato e melanconico italo-svizzero Nikolaus Bernoulli, passando per “Il Punta”, l’imprenditore brianzolo Ivan Puntatore; e ancora molti altri uomini e donne con le loro avventure professionali e soprattutto con le loro vicende umane: le lotte intestine, gli amori, le carriere, le preoccupazioni familiari, le meschinità, le vendette grandi e piccole.

Una grande epica contemporanea, un romanzo scritto con stile graffiante e originale, che appassiona, diverte e commuove.

Marco Weiss

Marco Weiss, milanese, laureato in filosofia teoretica, ha lavorato come assistente alla regia di Valerio Zurlini in Cronaca familiare e ne Il terrorista di Gianfranco De Bosio. È stato in seguito imprenditore e responsabile della sede italiana di una multinazionale. Dopo Il calciatore (1990), Sinemà (1994), I bambini di Clavière (2009) e Il bravo soldato (2011), è al suo quinto romanzo.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Ufficio Stampa Frassinelli

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *