Home / News / News Serie TV / Cancellazioni e Rinnovi / Aquarius: la NBC cancella lo show con David Duchovny
aquarius

Aquarius: la NBC cancella lo show con David Duchovny

Niente da fare per Aquarius, la serie NBC, trasmessa in Italia da Sky Atlantic HD. Dopo che in America le prime due stagioni, per quanto estive, sono andate entrambe in onda con dati di ascolto veramente bassi, il network ha deciso di staccare la spina allo show con David Duchovny.

aquariusIl destino però era già segnato da tempo. Aquarius inizialmente andava in onda al giovedì ma, nel corso della seconda stagione, il network decise di spostarlo al sabato .Questa è una tipica mossa della TV generalista americana, fatta quando si vede che uno show sta andando tanto male da bruciarti i contratti di trasmissione pubblicitaria in quella fascia oraria. Ciò significa che, sostanzialmente, il programma fa perdere soldi al canale anziché guadagnarne.

Il sabato, inoltre, è il classico “cimitero delle serie” in cui vengono messi episodi già girati, che piuttosto di non trasmetterli, si buttano il sabato sera quando non c’è quasi nessuno, per raccattare almeno qualche briciola e limitare le perdite. Il boss della parte intrattenimento del network aveva dichiarato, con un pessimo eufemismo, che le speranze di vedere la terza stagione, erano “molto scarse”.

Morto Aquarius, viva Duchovny?

Una buona notizia, almeno per i fan di Duchovny, che si potrebbe ricavare dalla fine di Aquarius è che così, il protagonista potrebbe liberarsi per girare l’11 stagione di X-Files (non so quale speranza temere di più, a dire il vero). Qualche settimana fa, il presidente della parte intrattenimento, David Madden, aveva parlato di colloqui significativi in questa direzione.

aquariusSicuramente Madden era stato ottimista, perché di difficoltà ce ne sono parecchie. Anche noi su queste pagine, un paio di mesi fa, avevamo riportato dichiarazioni di Gillian Anderson in cui affermava che di colloqui lei, sinceramente, non ne aveva fatti e che quindi la questione non era nemmeno sul tavolo.

Un po’ di controdichiarazioni e probabili discussioni con gli agenti dopo, le dichiarazioni venivano poi ammorbidite dalla stessa Anderson, pur mantenendosi nella sostanza. In pratica, l’attrice si dice “assolutamente positiva nell’idea di fare una nuova stagione, ma che pianificarla, al momento, risulta decisamente difficile, anche se tutti ci stiamo impegnando a proposito”. Il che sinceramente suona più come un cortese “No, grazie. Comunque, no, grazie.”

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: TVLine

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *