Home / Festival del Cinema / Trieste Science+Fiction Festival: l’omaggio a Star Trek
Trieste science+fiction

Trieste Science+Fiction Festival: l’omaggio a Star Trek

Trieste Science+Fiction Festival celebra i cinquant’anni di Star Trek con la proiezione di For the Love of Spock, documentario diretto dal figlio del grande Leonard Nimoy, Adam Nimoy, che sarà presente a Trieste martedì 1 novembre assieme a Terry Farrell, la bellissima attrice americana famosa per aver interpretato Jadzia Dax nella fortunata serie tv Star Trek: Deep Space Nine” Il film documentario su Star Trek e Leonard Nimoy verrà presentato fuori concorso in anteprima italiana.

Trieste Science+Fiction e il documentario di Star Trek

Trieste science+fictionUn documentario unico nel suo genere, che appassionerà i fan di Star Trek di tutto il mondo, For The Love of Spock racconta la vita di Spock e di Leonard Nimoy, l’attore che gli ha prestato il volto per quasi 50 anni. Il film, nato in origine per celebrare il 50° anniversario di Star Trek – La serie classica, dopo la scomparsa di Leonard Nimoy, nel febbraio 2015, è diventato il racconto dell’esperienza personale del figlio e regista Adam Nimoy e dei suoi rapporti con Leonard e Spock. Il film è impreziosito da materiali inediti e interviste con amici, familiari e colleghi, tra cui William Shatner, il cast della serie originale, Zachary Quinto, il nuovo equipaggio dell’astronave Enterprise e il regista J. J. Abrams. For the Love of Spock è l’omaggio che Trieste Science+Fiction Festival ha voluto dedicare ad una delle serie televisive più importanti di sempre e a Spock, la sua inconfondibile icona pop, raccontati da una prospettiva privilegiata.

“Nell’ottobre del 2014 – racconta Adam Nimoy – parlai a mio padre della possibilità di collaborare a un documentario su Mr. Spock. Il 50° anniversario di Star Trek – La serie classica era dietro l’angolo e pensavo che fare un film su Spock sarebbe stato un bel modo per festeggiarlo. Il giorno del Ringraziamento mio padre mi ricordò che erano passati 50 anni da quando avevano girato The Cage, l’episodio pilota della serie prodotta nel 1964. Cinquant’anni da quando lui aveva indossato quelle orecchie. Mezzo secolo di Spock! La morte di mio padre, nel febbraio del 2015, suscitò un’enorme ondata di emozioni: non solo per la perdita di Mr. Spock, ma anche per quella di Leonard Nimoy, artista sopraffino e filantropo. Quando ho deciso di continuare il film, ho deciso che avrei dovuto aggiungere anche la vita e l’eredità di Leonard Nimoy. Inoltrandomi sempre più nel progetto, ho iniziato a capire quanto la mia vita fosse intrecciata con la carriera di mio padre.”

Adam Nimoy al Trieste Science+Fiction

Trieste science+fictionAd accompagnare Adam Nimoy a Trieste martedì 1 novembre ci sarà Theresa Lee Farrell Grussendorf, in arte Terry Farrell, l’attrice che ha impersonato Jadzia Dax nelle prime sei stagioni di Star Trek: Deep Space Nine. Nel 1992 Terry Farrell ha recitato nel cult horror Hellraiser III – Inferno sulla città. La Farrell, amatissima dai fan di Star Trek, ha anche dato la voce a Jadzia Dax nei videogiochi di “Star Trek: Deep Space Nine – Harbinger” e “Star Trek: Deep Space Nine – The Fallen”.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: TS+F

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *