Home / News / Testimone d’accusa: Ben Affleck dirigerà un nuovo adattamento del racconto di Agatha Christie
Ben Affleck

Testimone d’accusa: Ben Affleck dirigerà un nuovo adattamento del racconto di Agatha Christie

Ben Affleck è in procinto di chiudere l’accordo con la 2oth Century Fox per dirigere ed interpretare il protagonista del nuovo adattamento del racconto di Agatha Christie Testimone d’accusa, già portato sul grande schermo da Billy Wilder nel 1957. L’adattamento di Wilder vedeva come protagonisti Tyrone Power, Marlene Dietrich e Charles Laughton ed ottenne ben sei nomination agliOscar®, fra cui quella per Miglior film, Miglior regia e Miglior attore protagonista senza però portarsi a casa nessuna statuetta.

La trama

Ben AffleckIl racconto di Agatha Christie narra le vicende di un uomo che si trova accusato dell’omicidio di un’anziana signora benestante che lo aveva nominato principale beneficiario della sua eredità. Quando si scopre che l’uomo è sposato e sua moglie accetta di testimoniare le cose iniziano a complicarsi.

Tra i produttori anche l’amico Matt Damon

Il nuovo adattamento cinematografico sarà scritto da Cristopher Keyser, conosciuto principalmente per essere il creatore della serie tv Party of Five (Cinque in famiglia in Italia) e vedrà fra i produttori, oltre allo stesso Affleck, anche Jennifer Todd, Matt Damon e gli eredi di Agatha Christie.

Questo progetto si affianca per Ben Affleck a quello sul film stand-alone su Batman, a quello che lo vede coinvolto come produttore ed interprete di Justice League ed al gangster movie Live By Night, prossimo film da regista in uscita dopo il fortunatissimo Argo del 2012 vincitore di tre premi Oscar® tra cui Miglior film.

Fonte: Deadline

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

 

About Mirko Ballone

Classe 1986, mi interesso a tutto quanto ruoti intorno alla comunicazione ed al raccontar storie. Mi appassiono giovanissimo alla fotografia e da lì alla settima arte il passo è breve. Rimango folgorato da Hitchcock, Kubrick, la Nuovelle Vague e dai grandi del cinema italiano; da allora non riesco più a fare a meno di sognare davanti ad un grande schermo. I viaggi, il cinema, le serie tv, i buoni libri e la buona tavola occupano la maggior parte della mia giornata, nei ritagli di tempo cerco di vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.