Home / News / Donato Carrisi: torna in libreria con Il Maestro delle Ombre
donato carris il maestro delle ombre

Donato Carrisi: torna in libreria con Il Maestro delle Ombre

donato carrisi il maestro delle ombre
Autore: Donato Carrisi
Titolo: Il Maestro delle Ombre
Editore: Longanesi
Pagine: 368
Costo:  18,80 Euro
Uscita: 1 Dicembre 2016

Esce il nuovo thriller di Donato Carrisi, Il Maestro delle Ombre, un blackout controllato precipita Roma nel buio. Un assassino si muove nell’ombra per le vie della capitale. Una caccia di 24 ore in un medioevo tecnologico

Il maestro delle ombre

donato carrisi il maestro delle ombreIl maestro delle ombre, terzo capitolo della “serie romana” con protagonista Marcus, il penitenziere cacciatore del buio che si muove tra i segreti di Roma e del Vaticano, sempre in bilico sul sottile confine che separa il Bene dal Male. Carrisi costruisce un thriller in cui tutti gli apparati tecnologici di cui disponiamo vengono resi improvvisamente inutili dalla mancanza di elettricità: in seguito a una tempesta senza precedenti, infatti, le autorità si sono viste costrette a imporre un blackout controllato della durata di 24 ore, le stesse durante le quali un’ombra più scura di altre si muoverà per le strade di Roma lasciando dietro di sé una scia di morte. Un romanzo in controtendenza rispetto ai thriller contemporanei nei quali la tecnologia gioca sempre più spesso un ruolo di primaria importanza.

Nel Maestro delle ombre Donato Carrisi ci trascina, con il ritmo e la suspense che l’hanno reso il thrillerista italiano di maggior successo all’estero, in una Roma improvvisamente piombata in una sorta di medioevo tecnologico, una città cupa e avvolta nelle tenebre. Il buio su Roma è una minaccia antica, che affonda le radici ai tempi di Papa Leone X: fu lui, nel 1521, ad emettere la bolla papale più enigmatica e inquietante della storia, secondo cui l’Urbe non doveva mai e poi mai restare immersa nell’oscurità. A partire dal suo romanzo d’esordio, Il suggeritore (2009), subito in vetta alle classifiche, Carrisi è andato sempre più affermandosi nel resto del mondo come lo scrittore italiano di riferimento per il genere thriller. I suoi romanzi, pubblicati in 26 paesi, hanno venduto oltre due milioni copie in tutto il mondo e più di un milione in Italia

Donato Carrisi

donato carrisiDonato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca. Si è laureato in Giurisprudenza con una tesi su Luigi Chiatti, il “Mostro di Foligno”, per poi seguire i corsi di specializzazione in criminologia e scienza del comportamento. Nel 1999 ha iniziato l’attività di sceneggiatore per cinema e televisione. Fra le altre, ha scritto la sceneggiatura di Nassirya – Prima della fine per Canale 5 ed è autore di soggetto e sceneggiatura della miniserie thriller Era mio fratello per Raiuno. Nel 2009 pubblica con Longanesi il suo primo romanzo Il suggeritore, con il quale vince il Premio Bancarella; a seguire Il tribunale delle anime (2011), La donna dei fiori di carta (2012), L’ipotesi del male (2013), Il cacciatore del buio (2014), La ragazza nella nebbia (2015). Nel 2016, in partnership con Colorado Film, fonda Gavila, società di produzione cinematografica e televisiva italiana dedicata al thriller.

Nel 2017 il suo bestseller La ragazza nella nebbia arriverà al cinema: sarà lo stesso Donato Carrisi a vestire per la prima volta i panni di regista, mentre il protagonista del film avrà il volto di Toni Servillo.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Ufficio Stampa Longanesi Libri

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.