Home / News / The Good Wife: allo spinoff si sggiunge Sarah Steele
sarah steele the good wife

The Good Wife: allo spinoff si sggiunge Sarah Steele

Ancora nuovi arrivi per lo spinoff di The Good Wife. Più che nuovi, sarebbe meglio parlare di vecchie conoscenze.

Perché dopo l’annuncio che ne faranno parte Christine Baranski (Diane) e Cush Jumbo (Lucca), ora abbiamo anche la conferma che ci sarà un’altra vecchia conoscenza che ritornerà a far parte del franchise dei coniugi Kings, dal febbraio 2017.

E il ritorno non potrà che essere sarcastico, visto che il personaggio in questione, uno dei preferiti dai fan dello show, è Marissa, interpretata da Sarah Steele, l’ironica figlia di Eli Gold, che quindi sarà presente nella serie come personaggio regolare.

The Good Wife, lo spinoff

diane the goodwifeLo spinoff che debutterà con il suo pilot nel Febbraio 2017 in CBS, per poi passare tutte le restanti puntate sulla piattaforma digitale CBS All Acess, sarà ambientato ad un anno di distanza dal finale di The Good Wife e racconterà di Diane che, per via di una crisi finanziaria, sarà costretta a lasciare lo studio Lockhart & Lee, per poi trovarsi a entrare in uno dei preminenti studi legali di Chicago insieme a Lucca. La novità di fondo che si è venuti a sapere è che il motivo della crisi e dell’uscita di Diane dal vecchio studio dovrebbero essere quelle di uno scandalo finanziario che, in primo luogo, distruggerà la reputazione di una sua “protetta” e, come effetto collaterale, rovinerà lei stessa dal punto di vista finanziario.

Secondo Deadline, Marissa inizierà la stagione (da 10 episodi in tutto) come segretaria di Diane, per poi passare al compito di “ricercatrice”, ossia la nuova Kalinda.

La Steele, oltre alle comparsate in The Good Wife, ha avuto ruoli anche in Nurse Jackie e Gossip Girl.

La notizia del casting della Steele arriva a pochi giorni di distanza da un altro annuncio; quello che riportava la notizia che Robert e Michelle King non saranno solo produttori esecutivi, ma anche showrunner dello spinoff di The Good Wife.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: TVLine

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.