Home / Netflix / The Crown: un nuovo trailer mostra le difficoltà della Regina
the crown

The Crown: un nuovo trailer mostra le difficoltà della Regina

La data di rilascio di The Crown si avvicina ormai sempre di più. Pochi giorni ormai ci separano da questo fatidico 4 Novembre, nel quale Netflix rilascierà quella che dai dirigenti è stata definita “la serie più costosa di sempre” per la piattaforma di streaming digitale, ormai sbarcata da un anno in Italia.

The Crown, il nuovo trailer

Non è per niente facile essere regina. Con la Gran Bretagna scossa dalla devastazione della guerra e con la complessa ricostruzione del dopoguerra, la giovane principessa Elisabetta (Claire Foy) diventa regina e capisce che i rapporti con le persone a lei più care sono cambiati per sempre. Possiamo vedere queste complicazioni esplodere in tutta la loro forza nel trailer qui sotto.

the crown#The Crown è stata sceneggiata da Peter Morgan e si concentra sulla Regina Elisabetta II, da poco sposa e nella sua giovinezza (anche se non proprio spensierata), che improvvisamente si trova a diventare regina, a 25 anni, della più famosa e vasta monarchia del mondo, a dover trattare e forgiare un rapporto con personaggi carismatici come il leggendario primo ministro, Sir Winston Churchill. Anche se il Churchill del dopo guerra era nella sua fase di tramonto.

Non solo Churchill è in declino, ma lo è tutto l’Impero Britannico, alle porte di una nuova era. In questo momento di sbando per la monarchia ci si trova ad avere una nuova e giovane Regina.

Alla regia ci sarà Stephen Daldry (Billy Elliot, The Hours) e Andy Harries (The Queen) sarà il produttore. Il cast comprende anche Matt Smith come il principe Filippo, John Lithgow come Sir Winston Churchill, Victoria Hamilton come la Regina Madre, Jared Harris come Re Giorgio VI, Vanessa Kirby come la principessa Margaret e Dame Eileen Atkins come Queen Mary.

Il trailer

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *