Home / Netflix / Stranger Things: Aaron Paul intervista Millie Bobby Brown
Stranger Things

Stranger Things: Aaron Paul intervista Millie Bobby Brown

Il sito della rivista Elle ha deciso di aprire una nuova rubrica sul tema della “fandom,” in cui diverse star intervisteranno le proprie star preferite del momento. La prima intervista è di Aaron Paul, l’amato Jesse di Breaking Bad, alla dodicenne Millie Bobby Brown, la scoperta televisiva dell’estate nel ruolo di Eleven in Stranger Things.

Stranger Things e la riscoperta degli anni 80

Stranger ThingsFin dall’inizio della serie dei fratelli Duffer, Aaron Paul e sua moglie Lauren Paul non hanno nascosto la loro adorazione per una delle protagoniste della serie più chiacchierata dell’estate, facendo di Millie la Woman Crush Wednesday sull’account Instagram di Lauren, fondatrice della Kind Campaign contro il bullismo tra ragazze.

Nell’intervista i due attori discutono l’audizione di Millie, gli omaggi di Stranger Things agli anni 80, e quanto Aaron e Lauren vorrebbero avere una figlia come Millie. È emozionante sentire l’entusiasmo ed il talento nelle parole di Millie, specialmente quando riflette sull’esperienza di crescere e vivere negli anni 80, senza telefoni e social media, una decade in cui, come detto da Aaron Paul: “I ragazzini comandavano il quartiere a bordo delle loro BMX.”

L’intervista completa è disponibile sul sito di Elle: http://www.elle.com/culture/q-and-a/a38539/aaron-paul-interviews-millie-bobby-brown/

Fonte: Elle

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

 

About Irene Olivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *