Home / Amazon / Mozart in the Jungle: Gael Garcia Bernal sbarca a Venezia
mozart in the jungle

Mozart in the Jungle: Gael Garcia Bernal sbarca a Venezia

Un po’ di Italia in questo nuovo capitolo di Mozart in the Jungle, d’altra parte siamo la patria dell’opera e non potevano i protagonisti, Gael Garcia Bernal e Lola Kirke, che sbarcare a Venezia, una delle più belle, romantiche e affascinanti città del mondo.

Le serie Amazon

mozart in the jungleAmazon ha fatto debuttare cinque nuove serie nel 2016: One Mississippi di Tig Notaro e Diablo Cody, la serie britannica Fleabag, Crisis in Six Scenes di Woody Allen, il nuovo legal drama di David E. Kelly Goliath e più recentemente il period drama Good Girls Revolt. Ma negli ultimi due mesi del 2016, Amazon invece tornerà a presentare in anteprima le nuove stagioni dei suoi programmi di punta, tra cui la vincitrice del Golden Globe Mozart in the Jungle, che centra la sua storia sulla New York Symphony e il suo eccentrico maestro Rodrigo De Souza, interpretato da Gael García Bernal (Y tu mamá también).

Mozart in the Jungle, la terza stagione

Nella terza stagione di Mozart in the Jungle, l’orchestra sinfonica è in sciopero quindi, per poter ritrovare l’ispirazione, Rodrigo si dirige a Venezia e finisce a lavorare con un diva del teatro lirico. Nel frattempo, l’oboista Hailey Rutledge (Lola Kirke) porta avanti il suo tour, senza successo, per l’Europa e comincia a mettere in discussione la sua carriera come oboista. La serie ha come co-protagonisti Saffron Burrows (Nel nome del Padre), Hannah Dunne (Frances Ha), Malcolm McDowell (Arancia Meccanica) e Bernadette Peters (Pennies from Heaven). Creato da Paul Weitz (About a Boy), Roman Coppola (The Darjeeling Limited) e Jason Schwartzman (Rushmore), la serie ha vinto il Golden Globe per la miglior serie televisiva (musical e comedy) e per il miglior attore in una serie televisiva (musical e comedy) proprio con Gael Garcia Bernal.

La terza stagione di Mozart in the Jungle verrà rilasciata in anteprime a partire dal 9 dicembre su Amazon e qui potete trovare il trailer “veneziano”.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *