Home / News / Davide Paolini: il crepuscolo degli chef a ottobre in libreria
davide paolini

Davide Paolini: il crepuscolo degli chef a ottobre in libreria

Titolo: Il crepuscolo degli chef
Autore: Davide Paolini
Casa Editrice: Longanesi
Pagine: 280
Prezzo: 16,40
Data di Uscita: 7 Ottobre

Divertente, documentato, polemico: il libro del “gastronauta” Davide Paolini va oltre i luoghi comuni culinari per raccontare il cibo come arte e cultura.

davide paolini Il crepuscolo degli chef affronta un argomento di costume sempre più al centro dell’attenzione mediatica: con 13 milioni di foto su Instagram, 25.000 blog, 1.000 siti internet che raggiungono ogni mese oltre 35 milioni di persone, la cucina è oggi un tema di straordinaria attualità. Dalla spettacolarizzazione televisiva del cibo al food fashion, dallo chef star system al mito del Km0, fino all’eterna lotta tra carnivori e vegani.
Secondo Davide Paolini le trasmissioni televisive hanno moltiplicato a dismisura il fenomeno del voyeurismo gastronomico, ma a tutto questo clamore mediatico non corrisponde un innalzamento dei consumi, basti pensare che nell’ultimo anno in Italia hanno chiuso i battenti 10.000 ristoranti.
Il cibo è diventato altro da ciò che era e rappresentava sino a ieri: ammicca dalle vetrine di negozi e librerie, appare a tutte le ore sugli schermi televisivi, pende dai cartelloni pubblicitari, naviga in rete. Insomma, il cibo sta diventando un’ossessione, ma, come ci racconta Paolini in questo libro impietoso e divertente, si assiste anche a un forte calo di quantità e qualità della spesa alimentare e a cuochi che cercano solo di stupire i commensali senza avere nessuna attenzione per le materie prime.

Davide Paolini

Davide Paolini romagnolo nel carattere e globetrotter per scelta, è nato nel 1948 a Galeata in provincia di Forlì. Si definisce «gastronauta», ovvero colui che ha scelto di mangiare con la propria testa. In precedenza direttore marketing communication in Benetton, è stato l’ideatore di numerosi eventi nel settore cibo quali “Taste” a Firenze, “Territori in Festival” a Montecatini, “Squisito”, “Viaggio nelle diversità del gusto” e “Milano golosa”. Ha una rubrica domenicale dedicata al cibo e al vino sul Sole 24 Ore e ha collaborato con numerose testate tra cui Panorama, Europeo, Gente Viaggi, Dove, Il Resto del Carlino, Il Giorno, Vanity Fair, La Nazione e Style Magazine. Dal 1999 conduce il sabato mattina su Radio24 la trasmissione Il Gastronauta, entrando nelle case degli italiani per parlare di tutto ciò che ha attinenza con il cibo considerato come fatto culturale e per far conoscere gli artigiani che producono le meraviglie gastronomiche del nostro Paese. Autore di libri di successo (tra i quali, I luoghi del gusto, Dal riso ai Risotti, Viaggio nei giacimenti golosi, Il mestiere del Gastronauta), dal 2003 al 2014 ha curato la Guida ai Ristoranti del Sole 24 Ore ed è il curatore de La Garzantina: Prodotti tipici d’Italia.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Longanesi Libri

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.