Home / News / Agents of SHIELD: Adrianne Palicki va a fare un altro show
ADRIANNE PALICKI SHIELD

Agents of SHIELD: Adrianne Palicki va a fare un altro show

Ogni giorno ci sono sempre meno speranze di rivedere Bobbi Morse in Agents of SHIELD. Adrianne Palicki, infatti, ha firmato un nuovo contratto per recitare nella nuova serie di Seth MacFarlane su Fox.

La nuova serie, ordinata direttamente per i suoi 13 episodi, è un dramedy ideato dallo stesso MacFarlane, nel quale sarà anche protagonista, insieme alla stessa Palicki e a Scott Grimes. MacFarlane e Grimes, inoltre, sono legati da lunga data artisticamente, anche se a livello di “voce”.

Grimes è stato infatti il doppiatore preferito di MacFarlane nelle sue serie animate, American Dad, nel quale era la voce del figlio Stan, e in Family Guy (da noi in Italia I Griffin)

La nuova serie dellaFox

Il titolo non è ancora stato rivelato, ma i tredici episodi, saranno ambientati 300 anni nel futuro e seguiranno le avventure del Orville, una nave galattica (non proprio il top della gamma, a dirla tutta) della flotta terrestre in missione esplorativa in giro per la galassia.

Di fronte a sfide cosmiche provenienti da dentro e fuori, questo gruppo eterogeneo di esploratori spaziali saprà andare là dove nessun dramedy è mai giunto prima. (semicit.)

I ruoli nel cast dello Sci-Fi Dramedy

ADRIANNE PALICKI SHIELDMacFarlane interpreterà Ed, il capitano del Orville. La Palicki interpreta Kelly Grayson, ex moglie di Ed e neo nominato Primo Ufficiale della Orville. Grimes sarà Gordon, il migliore amico di Ed che egli assume per pilotare la Orville.

Adrianne Palicki è uscita lo scorso aprile dalla serie Agents of SHIELD, nella quale interpretava uno dei personaggi preferiti dei fan, Bobbi Morse. Insieme a Nick Blood, avrebbe dovuto interpretare lo spinoff della Marvel, Most Wanted, ma al momento il progetto non è più avanzato.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.