Home / News / X Factor: in finale trionfano i Soul System; seconda Gaia
X Factor

X Factor: in finale trionfano i Soul System; seconda Gaia

E alla fine a vincere la decima edizione di X Factor sono i Soul System. La vittoria del gruppo di origini ghanesi assume tutt’un altro sapore in quanto arrivano alla vittoria finale da ripescati. Ricordate il caso Jarvis? Alvaro Soler fu costretto a richiamare i Soul System ad un passo dal primo live in quanto i Jarvis si rifiutarono di firmare il contratto discografico che gli permetteva di gareggiare nella trasmissione.

Un gruppo vince X Factor 10 anni dopo

X Factor Bisogna risalire fin alla prima edizione del programma (10 anni fa) per trovare tra i vincitori un gruppo. Allora furono gli Aram Quartet della squadra di Morgan di cui ben presto si persero le tracce a discapito del successo della seconda classificata, Giusy Ferreri, tra gli ospiti della finale di ieri. Sapranno i Soul System andare contro corrente e affermarsi sul mercato discografico? Solo il tempo ci darà una risposta.

La prima manche

È stato il Mediolanum Forum di Assago a fare da cornice anche quest’anno alla finale di X Factor che, senza sussulti di nessun tipo, si è trascinata avanti per quasi due ore rispettando la consueta liturgia fatta di tre manche. Senza ombra di dubbio la più interessante è stata la prima dove i 4 finalisti si sono cimentati in duetti con artisti famosi. Su tutti ha spiccato Gaia con Giorgia e Eva con una piacevolmente ritrovata Carmen Consoli. I Soul System se la sono vista con la hit Roma Bangkok che aveva portato ai Bootcamp. Il risultato, come sempre, è tanta, tanta voglia di muoversi e saltare sulla sedia. La performance più sottotono delle 4 è stata quella di Roshelle con i Clean Bandit che infatti è la prima a lasciare il campo venendo eliminata.

La seconda manche

Nella seconda manche si va dritti spediti con gli inediti. Al contrario degli altri anni sono tutti di buon livello. Il più bello, ascolto dopo ascolto, è quello di Eva che porta la firma di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. Peccato che sarà proprio Eva ad abbandonare la gara dopo la manche a discapito di Gaia che arriva così allo scontro finale con i Soul System.

Ligabue scalda il forum

X FactorParentesi super ospite. Per la prima volta ad un talent debutta Ligabue che scalda gli animi del forum con due pezzi: G Come Giungla (uno dei più brutti pezzi del rocker emiliano) e Balliamo sul Mondo cantata su un gru (zampino di Tommasini?). Il Liga ci tiene a sottolineare come i partecipanti ai talent abbiano una marcia in più di chi debuttava come lui 26 anni fa in quanto hanno già un ottima padronanza del mezzo televisivo.

Terza manche…and the winner is

Terza e ultima manche. Si ripercorre la storia musicale dei di Gaia e dei Soul System. Ognuno si esibirà sui tre pezzi che nel corso dei live li ha messi più in risalto. Intanto Cattelan fa sapere che sono arrivati una caterva impressionante di voti: oltre 5 milioni. Arriva il verdetto finale: a vincere la decima edizione di X Factor sono i Soul System. Festa. Si balla ancora una volta sulle note del loro inedito She’s like a star.

Giuria da rivedere

Si chiude così un’altra edizione di X Factor con l’undicesima già confermata per settembre 2017. Se Alessandro Cattelan sarà di nuovo della partita, non si può dire la stessa cosa della giuria. O meglio, della sua intera totalità. Potrebbe essere solo Fedez a vedersi riconfermato il posto per la quarta volta consecutiva. Le due novità, invece, non hanno convinto fino in fondo. Manuel Agnelli, che doveva rappresentare la scossa proveniente dalla nicchia, non è risultato incisivo come aveva dimostrato nelle audizioni. Una conferma, però, ora che ha preso bene le misure del programma e del mezzo televisivo, potrebbe anche starci.

Soler anonimo, Arisa un mezzo disastro

X FactorQuasi sicuramente fuori resteranno invece Alvaro Soler e Arisa. Il cantante di Sofia non è riuscito a ricreare l’effetto Mika non avendone il carisma e la cultura musicale. Wow! (cit.). Per Arisa, invece, che già era stata giudice di due edizioni del talent, è stato un mezzo disastro. Concorrenti deboli, scelta dei brani da assegnare discutibile, qualche bicchiere di troppo nella prima puntata e atteggiamenti un po’ sopra le righe non l’hanno resa molto apprezzata dal pubblico che durante la finale, ogni qualvolta prendeva parola, è stata subissata dai fischi provenienti dagli spalti.

Gli ascolti

Infine uno sguardo agli ascolti. I vertici di Sky hanno che da brindare. La finale, trasmessa in simulcast da Sky Uno HD, TV8 e Cielo, ha raccolto davanti allo schermo 2.280.000 telespettatori col 10,73% di share. È la finale più seguita da quando X Factor è sbarcato su Sky.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.