Home / News / Tracey Ullman Show: sbarca in USA con un divertente trailer
tracey ullman show

Tracey Ullman Show: sbarca in USA con un divertente trailer

La Ullman torna nella televisione americana con una nuova serie di sketch dal titolo, poco fantasioso, di Tracey Ullman Show. La HBO, che trasmetterà la serie da fine Ottobre, ha rilasciato un trailer che ci mostra l’attrice comica impersonare Maggie Smith, il cancelliere Angela Merkel e Judi Dench che riga una macchina e buca le gomme proprio in faccia al proprietario.

La serie da sei episodi ci mostrerà la Ullman interpretare una vasta gamma di personaggi, sia che siano persone comuni, sia personaggi noti, ma soprattutto evidenziando lo stile comico british e la visione del mondo moderno declinata secondo la comicità d’oltremanica. La prima stagione è andata in onda quest’anno, a gennaio, nel Regno Unito, trasmessa dalla BBC, ed è già stata rinnovata, ancora a marzo, per una nuova stagione.

Oltretutto questo progetto segna il suo ritorno alla collaborazione con un canale non via cavo da anni e, soprattutto, il ritorno ad un programma per la televisione inglese, cosa che non avveniva da ben 22 anni.

Tracey Ullman

tracey ullman showNel 1987 la Ullman ha recitato i suoi sketch comici nella serie The Tracey Ullman Show su Fox. Ha poi lavorato con la HBO nel periodo 1996-1999 con lo show Tracey Takes On …. L’attrice è apparsa anche in Tracey Ullman’s State of the Union, che si è svolta dal 2008 al 2010 su Showtime. Nel corso della sua carriera, la vincitore dell’Emmy Award ha anche avuto ruoli in film come Into the Woods, Robin Hood un uomo in calzamaglia e nel recente Into the Woods.

La Ullman ha recitato diverse volte anche per Woody Allen, in film come Criminali da Strapazzo e Pallottole su Brodway.

Tracey Ullman Show debutterà in America venerdì 28 ottobre su HBO.

Tracey Ulman show, il trailer

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.