Home / Netflix / Breaking Bad: una divertente Fan Theory lo vede prequel di TWD
breaking bad walking dead

Breaking Bad: una divertente Fan Theory lo vede prequel di TWD

Per parecchio tempo c’è stata una teoria un po’ strampalata che sosteneva che Breaking Bad fosse il prequel di The Walking Dead. Pur essendo decisamente inverosimile, questa leggenda metropolitana ha portato ad un talmente tanto acceso dibattito tra i fan che hanno portato le prove più incredibili che anche Netflix ha deciso di partecipare.

La piattaforma digitale, nota anche per il suo marketing innovativo, ha raccolto in un divertente video le “prove inconfutabili” che sono state le più quotate dai fan e che aiutano a collegare le due serie che hanno fatto impazzire pubblico e critica (la prima, quantomeno).

Breaking Bad il prequel di The Walking Dead

“E se Breaking Bad fosse stato qualcosa di più di Walter White che da maldestro insegnante di chimica si trasforma in un mostro a pieno titolo?” si domanda la voce fuori campo all’inizio del video. “E se invece trasformasse tutti in mostri a tutti gli effetti?”

breaking bad walking deadSecondo la “teoria” sarebbe stato proprio il fu innocuo professore a dare il via, accidentalmente, all’apocalisse zombie con la produzione della sua metanfetamina Blue Sky.

Un affermazione piuttosto ambiziosa, ma la clip afferma che “la teoria mostra alcune pistole fumanti che sembrano essere abbastanza convincenti quando le si mette insieme”. Come mai? Le prove a sostegno si presentano come quattro indizi, tra cui la comparsa della famigerata metanfetamina blu in un episodio di The Walking Dead.

“Nel secondo episodio vediamo Merle nascondere la sua scorta di farmaci, tra cui compare in modo vistoso” afferma la voce fuori campo “la Blue Sky meth, la droga unica che ha trasformato Walter White in Heisenberg”.

Alltri esempi sono la connessione con la Dodge del figlio di Walter, Gus Frings e la citazione “I’m going to kill you b*tch”.

Non vi resta che guardare il video qui sotto:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *