Home / News / Tangentopoli Nera: malaffare, corruzione e ricatti nel ventennio

Tangentopoli Nera: malaffare, corruzione e ricatti nel ventennio

tangentopoli neraAutore: Mario José Cereghino & Giovanni Fasanella
Titolo: Tangentopoli Nera
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 240
Costo: 18,00 euro
Uscita: 11 Ottobre


Con Tangentopoli Nera, Mario José Cereghino e Giovanni Fasanella ci raccontano storie di gerarchi, spie e faccendieri: tutti i corrotti dell’Italia fascista.

Tangentopoli Nera, la presentazione

tangentopoli-neraL’immagine di un potere incorruttibile, costruita da una poderosa macchina propagandistica, ha alimentato il mito di un fascismo onesto e austero. Ma le migliaia di carte custodite nei National Archives di Kew Gardens, raccontano un’altra storia: quella di un regime minato dalla corruzione e di gerarchi dediti a traffici di ogni genere. A Milano, Mario Giampaoli, segretario federale del Fascio, e il podestà Ernesto Belloni si arricchiscono con i lavori pubblici per il restauro della Galleria. Il ras di Cremona Roberto Farinacci manovra una rete occulta di banchieri, criminali e spie. Diventa il principale antagonista del Duce, che a sua volta fa spiare i suoi maneggi. Lo squadrista fiorentino Amerigo Dumini tiene in scacco il governo con le carte – sottrattea Giacomo Matteotti dopo averlo assassinato – che provano le tangenti pagate alle camicie nere dalla Sinclair Oil.

Con i documenti della Segreteria particolare di Mussolini e quelli britannici da poco desecretati, gli autori ricostruiscono l’intreccio tra politica, finanza e criminalità nell’Italia del Ventennio e mostranoi meccanismi mai completamente svelati delle estorsioni e degli scandali sui quali crebbe, in pochi anni, la Tangentopoli nera.

Gli autori

Mario José Cereghino è saggista ed esperto di archivi anglosassoni. Fra le sue pubblicazioni,Lawrence d’Arabia e l’invenzione del Medio Oriente (con Fabio Amodeo) e La scomparsa di Salvatore Giuliano (con Giuseppe Casarrubea). Negli archivi britannici di KewGardens, ha curato le ricerche per i documentari Verso la guerra: fermate il Duce! (Rai Tre, 2011) ePerseguits i salvats (Televisió de Catalunya,Tv3, 2014).

Giovanni Fasanella è un giornalista investigativo specializzato nella storia segreta italiana. Ha scritto numerosi bestseller, fra i quali Segreto di Stato (con Giovanni Pellegrino), Una lunga trattativa, Che cosa sono le BR (con Alberto Franceschini), Intrigo internazionale (con Rosario Priore) e, per Sperling & Kupfer, 1861, Intrighi d’Italia, 1915(tutti con Antonella Grippo), e Berlinguer deve morire. Cura il blog www.fasaleaks.it.

A quattro mani, i due autori hanno inoltre scritto Il golpe inglese, Le carte segrete del Duce e Colonia Italia

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Ufficio Stampa Sperling & Kupfer

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *