Home / News / Ronja, la figlia del brigante: su Amazon il nuovo anime dello Studio Ghibli
Ronja, la figlia del brigante

Ronja, la figlia del brigante: su Amazon il nuovo anime dello Studio Ghibli

È una notizia che farà contenti i milioni di fan sparsi per il globo dello Studio Ghibli. La casa di produzione di film d’animazione fondata dal maestro Hayao Miyazaki sbarca sulla piattaforma streaming on demand Amazon Prime con la serie anime dal titolo Ronja, la figlia del brigante che in Giappone ha già debuttato nel 2014.

Adattamento del libro fantasy di Astrid Lindgren

Ronja, la figlia del briganteAdattata dal libro omonimo per bambini scritto da Astrid Lindgren, racconta la storia della giovane Ronja, figlia di un bandito. La giovane Ronja comincerà un viaggio attraverso la Scandinavia del primo Medioevo durante il quale s’imbatterà in numerose bestie d’origine mitologica.

Narratrice di Ronja, la figlia del brigante sarà Gillian Anderson

La versione internazionale dell’anime che sarà presente nell’offerta di Amazon Prime (per il momento in America e negli altri paesi dov’è già attivo il servizio streaming on demand) avrà come narratrice d’eccezione l’attrice di X-Files Gillian Anderson.

Alla regia il figlio del maestro Miyazaki

I 26 episodi di Ronja, la figlia del brigante sono diretti da Goro Miyazaki, già dietro altri due progetti dello Studio Ghibli come I Racconti di Terramare, basati sui racconti di Ursula K. Le Guin’s, e La Collina dei Papaveri.

Quello di Goro Miyazaki non è il primo adattamento di Ronja, la figlia del brigante. Nel 1984, in Svezia, fu fatto un film dallo stesso titolo diretto da Tage Danielsson mentre nel 1994, in Germania, venne fatto un musical.

Di seguito, il trailer della serie:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.