Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / McMafia: AMC e BBC preparano l’adattamento del libro di Glenny
mcmafia

McMafia: AMC e BBC preparano l’adattamento del libro di Glenny

AMC e BBC hanno annunciato che collaboreranno per produrre McMafia, l’adattamento del romanzo omonimo di Micha Glenny, diventato best seller, che verrà trasformato in uno show da otto episodi.

McMafia, cos’è

mcmafiaMcMafia segue la storia di Alex Goldman (che sarà interpretato da James Norton di Happy Valley), figlio di esuli russi, con una storia di mafia alle spalle, cresciuto in Inghilterra. Goldman, per tutta la vita, ha cercato di sfuggire dall’ombra di questo ingombrante passato familiare, costruendosi un’attività legittima e portando avanti la vita privata con la fidanzata Rebecca (interpretata da Juliet Rylance di Knick).

Ma come in ogni storia del genere, il passato non resta mai passato e viene a reclamare attenzione, minacciando la tranquillità di Alex e dei suoi cari. In una situazione come questa, chiaramente, il buon Alex Goldman, tornerà a calarsi nel mondo criminale da cui era fuggito per tutta la vita e quindi mettere alla prova i valori che credeva avrebbe sempre rispettato e soprattutto quanto è disposto a superare certi limiti imposti a se stesso, per il bene delle persone che ama.

Il cast comprende anche David Strathairn (Good Night, and Good Luck), Aleksey Serebryakov (Leviathan), Maria Shukshina (Yolki 3) e Faye Marsay (Game of Thrones).

McMafia, le dichiarazioni

McMafia è semplicemente uno di quegli spettacoli che arrivano proprio al momento giusto”, ha detto il capo dello sviluppo di AMC, Joel Stillerman, in un comunicato. “Il libro di Misha Glenny ci ricorda che tutto quello che noi oggi pensiamo sia il crimine organizzato, come si strutturi e imposti, in realtà non è proprio come sembra. La squadra creativa dietro McMafia ha utilizzato brillantemente l’essenza di questo materiale di partenza per scrivere uno spettacolo interessante e un pezzo importante di televisione.”

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: TVLine

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *