Home / Festival del Cinema / Joachim Trier presiederà la giuria della Semaine de la Critique a Cannes
Joachim Trier

Joachim Trier presiederà la giuria della Semaine de la Critique a Cannes

Il regista norvegese Joachim Trier (realizzatore di Louder Than Bombs) presiederà la giuria della Semaine de la Critique, la sezione parallela al Festival di Cannes dedicata alle opere prime e seconde.

Gli altri componenti della giuria della Semaine de la Critique

La giuria di quest’anno comprenderà anche l’attrice e regista americana Chloë Sévigny, l’attore argentino Nahuel Pérez Biscayart, che è appena uscito vincitore di un premio César per la sua interpretazione nel film di Robin Campillo BPM; Eva Sangiorg, la conduttrice italiana del Vienna International Film Festival e il giornalista francese Augustin Trapenard.

Il direttore della sezione Semaine de la Critique Charles Tesson, ha detto che il mondo di Joachim Trier è sensibile, moderno e riflette i dubbi della sua generazione.

Joachim Trier: una voce autorevole del cinema scandinavo già ospite a Cannes

Joachim TrierUn punto di riferimento molto significativo all’interno del panorama cinematografico scandinavo, Joachim Trier ha debuttato con Reprise e ha diretto in seguito Oslo, August 31st, che è stato presentato in anteprima al Festival di Cannes nella sezione Un certain regard. Il suo terzo lavoro, Louder Than Bombs, nel cui cast erano presenti Jesse Eisenberg, Gabriel Byrne e Isabelle Huppert è stato invece in concorso sempre al Festival di Cannes ma nella sezione principale. Il suo ultimo film invece, Thelma, presentato al Toronto Film Festival, era il film proposto dalla Norvegia per le nomination agli Oscar come miglior film straniero nel 2017.

Il Festival di Cannes si terrà dall’8 al 19 Maggio.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Variety

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *