Home / News / News Libri / Eventi letterari / Libri Liberi: lunedì 28 Novembre il compleanno dell’associazione
libri liberi

Libri Liberi: lunedì 28 Novembre il compleanno dell’associazione

L’associazione culturale Libri Liberi, lunedì prossimo, il 28 Novembre, compie 13 anni e li festeggerà con degli eventi culturali aperti al pubblico.

Cos’è Libri Liberi? L’Associazione Culturale Libri Liberi che oggi, dopo la morte del suo fondatore, si chiama Associazione Culturale Vittorio Rossi – Libri Liberi nasce per sviluppare l’intensa attività di una libreria e del suo teatrino.

Libri Liberi e Firenze

libri liberiAl centro di Firenze, nel quartiere di San Lorenzo, particolarmente difficile e in parte degradato, nei tanti anni di attività l’associazione è diventata una sorta di incubatore sociale e culturale che ha sviluppato al suo interno (e continua a farlo) diverse associazioni specifiche. L’Associazione promuove iniziative volte alla partecipazione e alla crescita dei cittadini nel campo culturale e al recupero ed alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale. E’ costituita da persone desiderose di tradurre in impegno concreto la loro esigenza di elevazione culturale.

 I settori su cui interviene sono quelli che vanno dall’attività teatrale e culturale con bambini e ragazzi (spettacoli teatrali, corsi di lettura, corsi di teatro per grandi e piccoli) a quella dell’arte (in particolare quella dei giovani, delle scuole e l’arte “marginale” che nasce nelle situazioni di disagio), passando per l’Alzheimer, l’adozione, l’illustrazione e tematiche legate ai disturbi specifici d’apprendimento.

Il compleanno di Libri Liberi

Per il suo 13 compleanno, l’associazione Libri Liberi ha diramato questo comunicato stampa che contiene le attività dedicate al festeggiamento:

Forse non sappiamo fare bene i conti (siamo tutti discalculici?), ma ci ricordiamo perfettamente che da 13 anni siamo qui con i nostri libri e le nostre tante proposte culturali e sociali.

Per questo Elisabetta, Antonella, Daniela, Mattia, Roberta, Simone e poi Daniele, Giovanni, Letizia, Lucia, Debora, Filippo, Vittoria, Federico, Pietro, Candia, Anna Genny, Enrico, Enrica, Cristiano, Irene, Silvana, Angela, Luca, Lucilla, Michela, Carmela… invitano tutti gli amici al compleanno di Libri Liberi lunedì 28 novembre 2016.

Alle 17 inaugurazione della mostra “I ritratti di Marcello Chiorra”, pensata e organizzata con i carissimi amici della Tinaia.

Dalle 18 in poi, incontri, chiacchiere e le ormai famose “Primarie dell’olio novo” con votazioni e proclamazione del vincitore in serata. E poi, come avrebbe detto Vittorio, tante altre sorprese… una in particolare!

Inaugurazione mostra “I ritratti di Marcello Chiorra”

libri liberi chiorraLunedì 28 novembre alle ore 17:00 a Libri Liberi in via San Gallo 25R La Tinaia e Libri Liberi Officina SanGallery inaugurano la mostra monografica “I ritratti di Marcello Chiorra”.

La produzione artistica di Marcello Chiorra è centrata sul ritratto, sulla raffigurazione intensa e partecipe dei volti umani, il proprio soprattutto, ma anche quello delle persone incontrate in carne e ossa o nel rimando della loro forza iconica (i ritratti di Frida Kahlo, Francis Bacon etc.).

Sembianze riprodotte negli schizzi a penna sui fogli di un taccuino o nei tratti dai colori forti e accesi dei pastelli sui formati più grandi, i disegni di Marcello Chiorra sono immagini di soggetti colti nella loro unicità e particolarità.

La mostra, con ingresso libero e gratuito, sarà visitabile fino al  gennaio.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *