Home / News / Cruel Intentions: lo show non è ancora morto
cruel intentions

Cruel Intentions: lo show non è ancora morto

Cruel Intentions, la serie televisiva che doveva prendere ispirazione dal film per teenagers degli anni 90 non è morto ma è ancora in lavorazione.

Il remake era stato ordinato come pilot da NBC all’inizio di quest’anno ma, dopo la visione, non era stato ordinato a serie. Una cosa che capita naturalmente spessissimo nei network americani. La rete, però, non ha ancora preso una decisione.

Rimanendo interessata, la NBC ha quindi chiesto di estendere l’opzione di “pick-up” per tutto il cast. Questo naturalmente include anche Sarah Michelle Gellar che, nella serie, riprenderebbe il ruolo di lead che già aveva nel film (quasi 20 anni fa!).

Dove finrià Cruel Intentions?

cruel intentions 2Con la NBC indecisa, varie fonti dicono che Sony Television (lo studio che realizza Cruel Intentions), ha raccolto manifestazioni d’interesse da network via cavo e streaming, tra cui Hulu, Freeform e altri.

Gli addetti ai lavori ritengono che la NBC stia ancora valutando se confermare Cruel Intentions e mandarlo in onda nell’estate 2017. Lo show si propone ad un target abbastanza lontano da quello del network, i giovani, e con una trama, con sesso e violenza, molto lontana dallo show NBC canonico. Insomma, il problema è complesso.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.