Home / News / Veep: la sesta stagione reinventerà lo show
veep

Veep: la sesta stagione reinventerà lo show

Attenzione, spoiler sul finale della quinta stagione di Veep.

Il finale della quinta stagione di Veep è sembrato un po’ un finale di serie. Il personaggio interpretato da Julia Louis-Dreyfus, Selina Meyer, abbandona la politica e lascia il trono di Presidente a Laura Montez. Secondo lo showrunner David Mandel, il Drama della HBO è in procinto di trasformarsi in una serie molto diversa.

“Una delle cose di cui io sono davvero entusiasta è, molto più che come Veep sia divenuta la storia del Presidente degli Stati Uniti, quanto il fatto che diventata presidente, ora stiamo andando verificare cosa vuol dire per lei essere l’ex presidente degli Stati Uniti. E forse non uno stimato ex presidente.”

Selina presidente

veep“Selina è stata un presidente segnaposto, che ha tenuto il lavoro solo per un anno, e forse, agli occhi di molti, non è stata un granché. Alla fine entriamo in una sorta di nuovo mondo, un territorio inesplorato, nellla prossima stagione”.

Mandel, che ha rimpiazzato alla guida dello show il creatore della serie Armando Iannucci, ha continuato a promettere che di l’episodio di Bob Bradley che finisce con le schede elettorali mancanti in Nevada non è stato un trucco per riportare la Meyer alla presidenza. “Avete la mia parola che lei non sarà il presidente degli Stati Uniti e non sarà il vice-presidente degli Stati Uniti. Veep tratterà le avventure di un ex presidente degli Stati Uniti.”

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.