Home / News / Twin Peaks: il sesto episodio tra identità svelate e altri ritorni
Twin Peaks

Twin Peaks: il sesto episodio tra identità svelate e altri ritorni

Twin Peaks, atto sesto. La serie ideata, scritta e diretta da David Lynch prosegue aggiungendo un altro importante tassello ai 18 che compongono il quadro generale. Nel sesto episodio, andato in onda su Showtime domenica 11 giugno mentre in Italia sarà trasmesso da Sky Atlantic HD venerdì 16, due personaggi apparsi nel film prequel della serie originale, Fuoco cammina con me, hanno fatto il loro ingresso nel nuovo Twin Peaks. Ma sopratutto abbiamo assistito alla scoperta dell’identità fin qui misteriosa di un personaggio che si è sempre sentito nominare senza che non ne venisse mai svelato il volto. Se ancora non avete visto l’episodio e non volete rovinarvi la sorpresa vi consigliamo di astenervi dalla lettura di questo articolo.

CARL RODD 

Twin Peaks

Carl Rodd (interpretato da Henry Dean Stanton) risiede a Twin Peaks fin dalla sua infanzia. Si è laureato alla Twin Peaks High nel 1958 per poi arruolarsi nella Guardia Costiera Americana. Ha vissuto anche in Alaska e Canada. Tutti questi dettagli sono stati svelati dal libro di Mark Frost “The Secret History of Twin Peaks”. Nel film Fuoco cammina con me si vede Carl tornare a Twin Peaks e diventare il proprietario del Fat Trout Trailer Park di Deer Meadow (Washington). Sempre nel film lo si vede conversare in una scena dove sono presenti gli agenti dell’FBI Chester Desmond e Sam Stanley nel corso della loro investigazione sull’omicidio di Teresa Banks. Carl è ancora il proprietario del Trailer Park e nel sesto episodio è lo spettatore di un brutale incidente stradale di un bambino causato da Richard Horne.

HEIDI

Twin Peaks

Heidi è una cameriera tedesca che lavora al Double R Diner. E’ apparsa nel pilot della serie originale. In una scena la si vede arrivare tardi a lavoro. E’ conosciuta per il suo carattere allegro e disponibile e per avere una risata molto particolare.

DIANE

Twin Peaks

E arriviamo al colpo di scena del sesto episodio. Dopo 25 anni di attesa, l’identità della misteriosa Diane (la segretaria a cui l’agente Cooper si rivolge durante le registrazioni dei report su quanto accaduto a Twin Peaks) viene finalmente svelata da David Lynch. Diane ha il volto della musa di molti film di Lynch, Laura Dern (che sapevamo essere parte del cast della nuova serie), e la vediamo per pochi secondi seduta al bancone di un bar mentre viene raggiunta, nel corso di una serata piovosa, dall’agente Albert Rosenfield.

Per scoprire gli indizi disseminati negli episodi 3 e 4 clicca qui

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.