Home / Amazon / The Last Tycoon: Eion Bailey sarà un personaggio ricorrente
eion baley the last tycoon

The Last Tycoon: Eion Bailey sarà un personaggio ricorrente

The Last Tycoon, uno dei prossimi show di Amazon, interpretato da Matt Bomer, vedrà nel suo cast, in un ruolo ricorrente anche Eion Bailey, attore che abbiamo visto recitare in Once Upon A Time, lo show “per famiglie” di ABC/Disney. Reciterà al fianco dello stesso Bomer, di Kelsey Grammer, Lily Collins e Rosemarie DeWitt.

La storia di The Last Tycoon

The Last TycoonTratto da un romanzo incompiuto di Francis Scott Fitzgerald, ambientato tra i teatri di posa di Hollywood, The Last Tycoon si svolge durante la Grande Depressione e la spaventosa ascesa nazista ed è la storia del carismatico capo dello studio Monroe Stahr (Matt Bomer – White Collar), che sta cercando di mantenere il sistema attivo e funzionante. A supporto di Bomer, troveremo Lily Collins, Kelsey Grammer (Frasier, Boss) e Rosemarie DeWitt

Scritto e diretto da Billy Ray, The Last Tycoon, verrà prodotto da TriStar Television di Sony TV (casa di produzione che ultimamente sta collaborando molto con Amazon, come abbiamo spiegato in altri articoli recentemente).

Bailey interpreterà Clint Frost, un attore che è bello come l’inferno, fiducioso ed entusiasta per la visione di un’anteprima del suo film, Le campane di Boston, e soprattutto per i molti soldi degli Studios. Tuttavia, la sua esaltazione si trasformerà in paura quando si renderà conto che la sua performance, come il film, non è buona.

Bailey ha interpretato August Booth in Once Upon A Time dell’ABC e, precedentemente, ha avuto delle parti anche in Stalker e Ray Donovan.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *