Home / News / Sinistra e popolo di Luca Ricolfi: la politica ai tempi del populismo
sinistra e popolo

Sinistra e popolo di Luca Ricolfi: la politica ai tempi del populismo

 sinistra e popolo Autore: Luca Ricolfi
Titolo: Sinistra e popolo
Editore: Longanesi
Pagine: 288
Costo:  16,90 Euro
Uscita: 07 Aprile 2017 

Sinistra e popolo, il conflitto politico nell’era dei populismi. Luca Ricolfi torna in libreria con un saggio informato e tagliente che ricostruisce le origini del nuovo populismo e illustra lo scollamento definitivo tra Sinistra e popolo.

Sinistra e popolo

sinistra e popolo Dodici anni dopo la pubblicazione di Perché siamo antipatici? Luca Ricolfi torna sui temi che hanno fatto unanimemente apprezzare la sua ricerca, ripercorrendo i cambiamenti sociopolitici degli ultimi quarant’anni, dalle origini della globalizzazione alla crisi delle economie avanzate, per arrivare a una dolorosa, stringente riflessione. Ovunque in Occidente il popolo cerca protezione dalle conseguenze della crisi e dalle fragilità dello scenario globale, ma la sinistra inevitabilmente impegna le sue energie per sminuire i problemi che gli elettori percepiscono come principali: disoccupazione, politiche di austerità, immigrazione, terrorismo. I cittadini alzano aggressivamente la testa nei confronti di una Sinistra impotente quando non addirittura cieca di fronte all’onda montante di paura che li travolge, non è dunque così strano che il populismo si proponga come risposta, per quanto sommaria e inadeguata, alle angosce del presente.

Se in tante democrazie il popolo è in rivolta verso l’Establishment, se in America gli operai hanno preferito lo scorrettissimo miliardario Trump, se nel Regno Unito le periferie e le campagne hanno decretato la vittoria della Brexit, se in Francia i ceti popolari guardano a Marine Le Pen, se tutto ciò accade, il divorzio fra Sinistra e popolo non può più essere pensato come un fenomeno solo italiano.

Luca Ricolfi

Luca Ricolfi (Torino, 1950), sociologo, insegna Analisi dei dati presso l’Università di Torino. Collabora con Panorama e il Sole24Ore. Con la pubblicazione nel 2005 di Perché siamo antipatici? (Longanesi) ha inaugurato una lunga stagione di accesi dibattiti sulle politiche della sinistra, sulla questione settentrionale e sul ristagno dell’economia italiana. Fra i suoi libri: Tempo scaduto. Il contratto con gli italiani alla prova dei fatti (Il Mulino 2006), Illusioni italiche (Mondadori 2010), Il sacco del Nord (Guerini e Associati 2012), La sfida. Come destra e sinistra possono governare l’Italia (Feltrinelli 2013) e L’enigma della crescita (Mondadori 2014).

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Ufficio Stampa Longanesi Libri

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.