Home / News / Roman Polanski presiederà la cerimonia dei Premi César
roman polanski

Roman Polanski presiederà la cerimonia dei Premi César

Roman Polanski presiederà la cerimonia della 42a edizione dei Premi César, che avrà luogo il prossimo 24 Gennaio.

Il Premio César, per una tradizione franceseroman polanski

Si tratta di un riconoscimento assegnato ogni anno dal 1976 dall’Académie des arts et techniques du cinéma ai migliori film nonché alle migliori interpretazioni e figure professionali del cinema francese e non, riferiti all’anno precedente dal 1 gennaio al 31 dicembre. La cerimonia, come accade agli Oscar, è presieduta da una figura importante all’interno del mondo del cinema e si svolge in uno dei più importanti teatri parigini, il Théâtre du Châtelet ed è trasmesso in diretta da Canal+.

Il presidente di questa edizione: Roman Polanski

roman polanskiIl presidente di quelli che vengono spesso definiti gli Oscar francesi sarà quest’anno niente meno che Roman Polanski, che già qualche mese fa ha tenuto un incontro alla Cinemateca Francese. Il presidente dei César Alain Terzian ha definito il regista “un insaziabile esteta” e ha citato tra i suoi capolavori Rosemary’s Baby e Chinatown. D’altra parte, Roman Polanski è molto apprezzato dai francesi e dai César in particolare: era infatti il 1980 quando visse il premio come miglior regista per Tess, ma è stato premiato anche nel 2002 con The Pianist, nel 2011 con The Ghost Writer e nel 2014 con Venus in Fur, senza contare le nomination che si è guadagnato nel corso degli anni.

Artista, realizzatore, produttore, sceneggiatore, attore, regista… ci sono numerosi termini per definire Roman Polanski ma una sola può sintetizzare l’ammirazione e il rispetto per lui: grazie Mr. Presidente.

Queste sono state le parole del presidente Terzian.

Roman Polanski: una vita complicata

E’ dal 1978 che Roman Polanski non può più recarsi negli USA in seguito alle accuse di stupro di minore e vive ormai in Francia da anni, senza che ci sia ancora stata alcuna trattativa per un suo eventuale ritorno. Recentemente la Polonia è stata aggiunta alla lista di paesi in cui Polanski può liberamente circolare, dopo che la corte suprema è riuscita a stabilire che il regista può ancora visitare il suo paese di origine, dove peraltro possiede una casa.

Al momento sta lavorando a Based on a True Story, co-scritto con Olivier Assayas, con Eva Green, Emmanuelle Seigner e Vincent Perez.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: The Hollywood Reporter

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.