Home / Netflix / Sierra Burgess è una sfigata: recensione della commedia romantica di Netflix
Sierra Burgess

Sierra Burgess è una sfigata: recensione della commedia romantica di Netflix

Sierra Burgess è una sfigata è una nuova commedia romantica prodotta da Netflix che racconta la storia di Cyrano de Bergerac ambientata al liceo.

Sierra Burgess è una sfigata: sinossi

Sierra BurgessSierra Burgess è una sfigata racconta la storia di Cyrano de Bergerac ambientata al liceo. La storia è incentrata su Sierra Burgess, un’adolescente intelligente che non rientra nella definizione superficiale di ragazza-in. Uno scambio di identità errato costringe Sierra a collaborare con Veronica, la cheerleader più popolare del liceo, per conquistare il suo innamorato.

Sierra Burgess è una sfigata: le nostre impressioni

Sierra BurgessNetflix mette a segno una nuova commedia romantica. Dopo the Kissing Boot e Tutte le volte che ho scritto ti amo, la piattaforma digitale segue il filone anni ’80 rinvigorendo l’offerta di film adolescenziali. Sierra Burgess è una sfigata, complice una sceneggiatura scorrevole e la descrizione accattivante dei primi momenti dell’innamoramento, catturerà sicuramente il pubblico giovane che non ha mai sentito parlare di Cyrano de Bergerac, né dei film a lui ispirati. Dal Roxanne di Steve Martin (1987) a Costi quel che costi con James Franco (2000), quale adolescente non ha sognato di avere il look del ragazzo popolare per conquistare l’amore? E viceversa, chi non ha desiderato il dono della parlantina e del corteggiamento gentile e tanto piace alle donne? Un archetipo quello dello scambio di personalità a cui spesso si appigliano i teen-movie ambientati al liceo. Bullismo, insicurezza, peer-pressure e soprattutto ragazzi schiavi dei social media: questi adolescenti – immancabilmente americani – fanno del disagio uno stile di vita.

Sierra Burgess (Shannon Purser), nonostante l’apparenza poco attraente, è piena di talenti e di fortune: suo padre Stephen (Alan Ruck) è un famoso autore e sua madre Jules (Lea Thompson) è una nota formatrice motivazionale. Il suo alter ego, la bella Veronica (Kristine Forseth), è circondata da una confraternita di cheerleader e si rivela scialba e insicura. Veronica, famosa per essere chiamata Moron-ica, è un prodotto della sottocultura white-trash, figlia di concorsi di bellezza regionali e genitori disfunzionali. Di riflesso ci sono due tipi di uomini per le nostre eroine: Spence (Will Peltz ) il freshmen meschino che seduce facilmente la cheerleader, e Jamey (Noah Centineo), il gentile quarterback della squadra del liceo che segue il suo cuore scegliendo la bella personalità.

Sierra Burgess è una sfigata

Valutazione globale - 4

4

Cyrano de Bergerac...al liceo!

User Rating: Be the first one !

Sierra burgess è una sfigata: giudizio in sintesi

Sierra BurgessMa quanti cliché in questo film! L’algoritmo anni ’80 di Netflix ha colpito ancora con un film che rimanda alle commedie anni ’80 girate in camerette pastello piene di lucine e peluche. Un prodotto da scaricare sul cellulare e vedere mentre si fa la fila alla posta. La mediocrità dell’assioma popolare-contro-intellettuale, dove il bello è insicuro mentre lo sfigato coltiva l’intelletto. Il brutto anatroccolo che conquista con la sua personalità. Famiglie superficiali che necessariamente producono mediocrità mentre gli intellettuali generano figli brillanti.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Francesca Braghetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *