Home / News / Nicole Kidman si unisce al cast di Top of the Lake
top of the lake

Nicole Kidman si unisce al cast di Top of the Lake

Nicole Kidman è un grande nome nel mondo dello spettacolo grazie alla sua lunga lista di ruoli da protagonista in molti blockbuster ed anche in film più di nicchia, ed infatti ha dimostrato nella sua carriera una grande versatilità nell’interpretare una vastissima gamma di personaggi. Nicole Kidman ora porterà il suo talento sul piccolo schermo perché si è unita al cast cast dell’acclamata serie australiana Top of the Lake per la sua seconda stagione.

KidmanNicole Kidman ha recentemente firmato per far parte della seconda stagione di Top of the Lake ed è volata a Sydney per iniziare le riprese, che dovrebbero durare 5 settimane. Non ci sono dettagli ancora su quale parte la Kidman interpreterà nella serie, ma il lavoro sulla sua partecipazione, da come viene riferito, è durato per oltre un anno. La seconda stagione sarà ufficialmente conosciuto come Top of the Lake: China Girl.

Top of the Lake: China Girl farà riunire Nicole Kidman con la regista Jane Campion, che ha diretto la Kidman nel 1996 in Ritratto di Signora.

La prima stagione di Top of the Lake è andata in onda nel lontano 2013 e ha raccontato il viaggio di un detective che indaga sulla la scomparsa di una bambina di 12 anni in stato di gravidanza. Il format era di 6 episodi da 60 minuti l’uno. La prima stagione è stata autoconclusiva e nei progetti originali della Campion doveva essere l’unica.

Elisabeth-Moss-top-of-the-lake-gunNella prima stagione la protagonista era Elisabeth Moss, resa famosa dal suo ruolo in Mad Men, e sarà ancora in scena in questa seconda stagione. Anche David Wenham, il capo della stazione di polizia locale, che collaborava col personaggio interpretato dalla Moss, sarà di nuovo in scena in questa nuova stagione.

La Kidman sarà nuovamente in tv nel prossimo progetto per il 2017 di HBO: Big Little Lies.

Nicole Kidman ha appena iniziato le riprese per Top of the Lake: China Girl, e avrà ancora un mese di lavoro, quindi l’attesa per questo show sarà ancora lunga e molto prevedibilmente arriverà sui nostri schermi non prima del 2017.

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *