Home / News / News Serie TV / Dai Comics alla TV / Watchmen: Damon Lindelof adatterà il fumetto per una nuova serie HBO
Watchmen

Watchmen: Damon Lindelof adatterà il fumetto per una nuova serie HBO

In seguito allo strepitoso successo di The Leftlovers, Damon Lindelof starebbe ora trattando per un nuovo progetto che lo vede ancora una volta impegnato con la HBO: l’idea è quella di adattare al piccolo schermo Watchmen, la graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons.

Pubblicata in albi mensili tra 1986 e 1987 dalla DC Comics, la miniserie a fumetti si è rivelata un vero best seller, tanto da convincere Zach Snyder a riadattarla al grande schermo nel 2009 per la Warner Bros. Nonostante le critiche per lo più positive, il film ha ottenuto un successo commerciale inferiore alle aspettative (considerando il budget complessivo di 130 milioni di dollari).

Watchmen: la serie sarà diversa dal film di Snyder

WatchmenLindelof dovrà trovare un accordo con la Warner Bros per sviluppare il progetto che ha in mente, anche se il suo adattamento televisivo di Watchmen non sembra avere nulla a che fare con la pellicola di Snyder. Stando a quanto riportato, nel 2015 la HBO aveva già manifestato il desiderio di lavorare con lo stesso Snyder per crearne una serie tv, ma il progetto era rimasto in cantiere. Lindelof dovrebbe pertanto ora prendersi in carico questo lavoro ricominciando da capo, senza dover riadattare qualche sceneggiatura pre-esistente.

Per molto tempo, l’adattamento cinematografico di Watchmen è stato considerato un progetto alquanto difficoltoso. La serie a fumetti di Moore e Gibbons è ambientata in una dimensione temporale alternativa, dove i supereroi possono cambiare il corso della storia. Ciò che la rende un’opera del tutto innovativa è il fatto di presentare i supereroi protagonisti nel loro aspetto più umano e personale piuttosto che in quello straordinario e avventuroso, decostruendo così l’archetipo del supereroe convenzionale.

Sebbene la serie a fumetti originale sia stata sviluppata in 12 albi, raccontando la storia nella sua completezza, non possiamo dire che sarà così anche per la futura serie tv (almeno per il momento): in passato Lindelof si è definito infatti come un sostenitore della serie brevi e, quindi, HBO dovrà stabilire con lui se la serie di Watchmen sarà limitata o potrà svilupparsi in più stagioni.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: IndieWire

 

 

About Alice Tonasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *