Home / News / News Serie TV / Documentari / The Story of Us With Morgan Freeman: alcuni dettagli sulla nuova serie
morgan freeman

The Story of Us With Morgan Freeman: alcuni dettagli sulla nuova serie

Morgan Freeman ha di recente rilasciato un’intervista al TCA, dando alcune anticipazioni sulla nuova serie di National Geographic Channel che lo vedrà come protagonista quest’autunno, The Story of Us with Morgan Freeman. Composta di sei puntate, la docu-serie segue il viaggio intrapreso da Freeman nei vari paesi del mondo per scoprire le forze centripete che tengono unite le nostre società e che svelano la profonda umanità che ci accomuna: la potenza della fede, il modo in cui viviamo l’amore, la sete di potere, lo spirito di ribellione, il concetto di libertà e i conflitti di ruolo saranno i temi su cui la serie sarà incentrata.

Morgan Freeman, un grande attore per una grande storia

“Sono sempre stato curioso, alcuni direbbero addirittura ficcanaso, ma è proprio quest’indole che mi ha portato ad amare il nuovo progetto: ti trovi faccia a faccia con persone che non hanno nulla a che fare con la tua esperienza”, ha dichiarato Freeman a proposito della serie.

L’attore ha lavorato accanto ai compagni e produttori esecutivi Lori McCreary e James Younger, lo stesso team che ha collaborato alla produzione della serie precedente, The Story of God. Del team facevano anche parte Albert Woodfox, ex detenuto e membro dell’Angola Three, Joshua Coombes, fondatore della campagna sociale #DoSomethingForNothing, e Megan Phelps-Roper, ex membro della chiesa battista di Westboro, conosciuta in particolare per le sue ideologie estreme contro gli omosessuali.

“Quello che cercheremo di fare sarà capire come siamo connessi. Nella storia dell’umanità si parla sempre di noi e di loro”, ha affermato Younger, spiegando le intenzioni dello show. “Viviamo in un tempo in cui la gente pensa che il loro stia diventando sempre più grande rispetto al noi. Per questa ragione, siamo convinti che sia l’ora di focalizzarci su quello che ci accomuna, aprendo così gli occhi alle persone per incorporare un po’ di quel loro in noi”.

Morgan FreemanCoinvolto anche in The Story of Us, Freeman è stato intervistato a proposito di quest’esperienza: in particolare, gli è stato chiesto se ci sono stati degli effetti sulla sua carriera da attore. “Per me è fondamentale ricavare delle storie revisioniste. Ho sempre avvertito la necessità di appartenere ai film a cui ho lavorato. Qui però le regole erano completamente diverse: quello che mi ha reso più felice in questo progetto è stato incontrare persone così diverse tra loro”.

Prodotto dalla Revelations Entertainement, The Story of Us With Morgan Freeman andrà in onda a partire dall’11 ottobre su National Geographic Channel.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

 

About Alice Tonasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *