Home / Netflix / Star Trek Discovery: dal Comic Con il nuovo trailer della serie prequel
star trek discovery

Star Trek Discovery: dal Comic Con il nuovo trailer della serie prequel

In qualche modo Star Trek al Comic Con deve esserci, come film, come serie tv, o come gruppo di appassionati o cosplayer, perché senza Star Trek non sarebbe il Comic Con e quest’anno è il turno della nuova serie prequel, nata dalla penna di Bryan Fuller (che poi però ha abbandonato), e che arriverà in Italia su Netflix a fine settembre.

Star Trek Discovery

star trek discoveryAl panel di questa notte sono stati rivelati nuovi dettagli di quello che i fan potranno aspettar di vedere in autunno, e sono molto ben condensati nel nuovo trailer che ci mostra scene di battaglie spettacolari, maggiori immagini dei nuovi sfondi planetari, scene d’azione e drammatici sviluppi che coinvolgono tutti i protagonisti e un po’ di immagini olografiche del padre di Spock.

Ambientata 10 anni prima degli eventi dell’originale Star Trek, il primo trailer completo aveva mostrato in dettaglio i protagonisti umani, con il tenente comandante Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) ed il resto dell’equipaggio della Discovery. In questo nuovo video invece vediamo molto più dei Klingons, iniziamo ad avere informazioni sulle prime politiche della Federazione, e ci vengono mostrati più elementi del cast di supporto.

Il nuovo trailer di Star Trek Discovery

La Martin-Green viene vista in scena insieme a molti protagonisti come Michelle Yeoh, Jason Isaacs, Rainn Wilson, Anthony Rapp e Doug Jones. All’inizio di luglio, inoltre, si era appreso che l’ex membro del cast Star Trek: The Next Generation, Jonathan Frakes, sarà regista di uno dei 15 episodi della prima stagione. Gretchen Berg e Aaron Harberts saranno gli showrunner di Discovery.

Qui sotto potete guardare il trailer di Star Trek Discovery, serie che Netflix trasmetterà dal 25 settembre, con un episodio a settimana:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *