Home / News / News Serie TV / Guida Galattica seriale / Serie TV: i principali titoli in arrivo ad Aprile 2018, cosa vedere
serie tv aprile

Serie TV: i principali titoli in arrivo ad Aprile 2018, cosa vedere

Aprile è mese di ritorni, con nuove stagioni di Serie TV acclamate e di piccoli gioielli che erano spuntati dal nulla delle piattaforme streaming per affermarsi come Serie TV di culto.

Si parte benissimo, già ad inizio mese, con il ritorno di Legion, senza ombra di dubbio la migliore serie TV supereroistica in circolazione, dal genio di Noah Hawley, per poi tornare sui lidi italiani, in RAI per l’esattezza, con la nuova annata di La mafia uccide solo d’estate,  dell’eclettico Pif. Dopo metà mese un altro attesissimo ritorno, quello del western fantascentifico, Westworld, la cui nuova stagione ha fatto salite molto l’hype. Anche National Geographic si iscrive ai ritorni con Genius, questa volta dedicato a Pablo Picasso, con Antonio Banderas protagonista.

The Handmaid’s Tale, serie TV pluripremiata, e il gioiello 3%, chiudono in bellezza un mese ricchissimo.

Tra le nuove uscite da segnalare principalmente Killing Eve, col ritorno di Sandra Oh come protagonista e Lost in Space, remake in salsa moderna della serie icona della fantascienza. Piccola nota: a Cannes esordirà Il caso Harry Quebert, tratto da uno dei romanzi di culto degli ultimi anni, ma non è ancora nota la data di trasmissione ufficiale.

Ma andiamo con ordine allora:

Legion – seconda stagione – FX 3 Aprile – Italia, Fox, Aprile

La trama della seconda stagione è totalmente ignota, ma sembra (ed era chiaro) che David Haller sia riuscito a scappare dalla sua temporanea prigione. FX ha rilasciato il primo sguardo della prossima stagione della serie, e questo show sembra riprendere da dove avevano lasciato gli abbaglianti primi otto episodi.
Aubrey Plaza, che ha fornito una delle migliori interpretazioni dello scorso anno, torna nei panni dell’enigmatica Lenny, così come l’uomo del piano astrale, Oliver Bird, che nel finale della scorsa stagione ha mostrato una “personalità” leggermente diversa da quella che avevamo visto in precedenza.

Cast: Dan Stevens, Aubrey Plaza, Rachel Keller, Jean Smart, 

Killing Eve – nuova Serie TV – BBC America 8 Aprile – Italia, (da determinare)

Basato sui racconti di Luke Jennings e scritto da Phoebe Waller-Bridge (Fleabag)Killing Eve ruota attorno a Villanelle, un assassina psicopatico, ed Eve, la donna a cui è stata affidata la caccia al mostro. Eve è un’annoiata agente dei servizi di sicurezza il cui lavoro d’ufficio non soddisfa le sue fantasie di essere una spia. Villanelle è un elegante killer di talento che vive nei lussi che il suo “lavoro” le offre. Le due donne incredibilmente intelligenti, ugualmente ossessionate l’una dall’altra, si sfideranno testa a testa in un epico gioco del gatto col topo.

Cast: Sandra Oh, Jodie Colmer, Fiona Shaw, David Haig

Lost in Space – nuova Serie TV – Netflix 13 Aprile – Italia, Neflix stessa data

Lost In Space è la rivisitazione in chiave drammatica e moderna dell’omonima serie sci-fi degli anni ‘60. Ambientata in un futuro distante trent’anni, in cui la colonizzazione dello spazio è ormai diventata realtà, la serie racconta le avventure della famiglia Robinson, scelta per iniziare una nuova vita nello spazio. Improvvisamente, i futuri coloni si ritrovano però fuori rotta nel viaggio verso la loro nuova casa e sono costretti a stringere insolite alleanze, lavorando insieme per sopravvivere in un pericoloso ambiente alieno, lontano anni luce dalla loro destinazione di partenza.

Cast: Taylor Russell, Toby Stephens, Molly Parker 

Westworld – seconda stagione – HBO 22 Aprile – Italia, Sky Atlantic 23 Aprile

Il video (che potete vedere qui sotto) si apre con delle ampie riprese del mondo di Westworld, quello creato dal Dr. Ford e compagni. Verdi praterie, deserti rocciosi, fiumi impetuosi, e, sullo sfondo, le formazioni rocciose tipiche della Monument Valley. A fare da contrappunto, una dolce melodia (Runaway di Kanye West) suonata al pianoforte, quello stesso pianoforte che gli spettatori hanno imparato a conoscere nel corso della prima stagione. E ovviamente il commento di Dolores (Evan Rachel Wood), la prescelta: «Guardate questo mondo, questo mondo bellissimo. L’abbiamo costruito insieme. Un mondo dove i sogni diventano realtà. Un mondo dove potete essere liberi»

Cast: Ed Harris, Evan Rachel Wood, Thandie Newton, Jeffrey Wright, James Marsden

The Handmaid’s Tale – seconda stagione – Hulu 25 Aprile – Italia, TIMVISION 26 Aprile

The Handmaid’s Tale, vincitore di un Emmy come miglior serie drammatica, si incentrerà per questa seconda stagione sulla lotta di Offred per liberare dal sistema oppressivo di Gilead il bambino che porta in grembo. “Gilead è dentro di voi”,  questa è la frase preferita di Zia Lydia, ed è proprio contro questo principio che i protagonisti di questa seconda stagione lotteranno, vincendo la sfida o soccombendovi.

Cast: Elisabeth Moss, Joseph Fiennes, Yvonne Strahovski, Samira Wiley, Alexis Bledel, Ann Dowd, Max Minghella

3% – seconda stagione – Netflix 27 Aprile – Italia, Netflix, stessa data

la serie è ambientata in un futuro distopico dove il 97% della popolazione mondiale vive in una gigantesca favela. Ma chi compie 20 anni ha però la possibilità di passare al “lato migliore” (l’Offshore) di un mondo diviso tra progresso e devastazione: una serie di prove seleziona il 3% dei candidati che avrà successo.

Cast: Bianca Comparato, João Miguel, Michel Gomes, Rodolfo Valente

Altre partenze rilevanti e tutti i link agli approfondimenti su ogni titolo di serie TV:

La mafia uccide solo d’estate – seconda stagione – RAI 19 Aprile

Into the Badlands – 3 stagione – AMC, 22 Aprile – Italia Paramont Channel (da determinare)

Genius (Picasso) – 2 stagione – National Geographic Channel, 24 Aprile – Italia 10 Maggio

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *