Home / News / News Serie TV / Guida Galattica seriale / Serie TV: le 15 novità più attese del 2018, cosa vedere
serie tv

Serie TV: le 15 novità più attese del 2018, cosa vedere

Il 2018 si presenta come un ennesimo anno densissimo di Serie Tv, così come quello passato, con tantissime novità, specialmente dai canali streaming e cable. Se per le serie di ritorno siamo già assolutamente preparati, nel senso che sappiamo già di cosa parlano, per la moltitudine di serie nuove, invece, ci si trova spesso a non avere una minima idea, visto che sono veramente tante.

Da aggiungere anche la difficoltà che, specie con le piattaforme streaming, le sorprese sono spesso dietro l’angolo, con serie TV ufficialmente con “data da determinare” che poi compaiono magicamente in palinsesto due mesi dopo. Per questi motivi, nella nostra analisi, ci siamo limitati a presentare le serie nuove e più attese che hanno una data di trasmissione o, almeno, hanno già inciso in rosso a fuoco, un bel 2018 sopra. Dove possibile abbiamo cercato di darvi anche il canale e le date di trasmissione italiana. Non sempre quest’ultima cosa è possibile, ma con qualche piccolo accorgimento ce la si può fare (nel senso che, normalmente, le serie nuove di Netflix e Amazon restano sui loro canali, mentre la maggiorparte di quelle HBO e Showtime vanno su Sky, che naturalmente trasmette quelle Sky, Fox e ABC. Per il resto è un terno al lotto).

Hard Sun – Nuova serie TV – BBC 6 Gennaio – Italia, non programmato

Una coppia di detective è intrappolata in una corsa contro il tempo, trovandosi a vivere in una realtà nella quale è stata profetizzata la fine del mondo entro cinque anni. È il tipo di premessa decisamente fatalista che ci si aspetta di trovare in una storia di Neil Cross, lo showrunner e creatore di Luther, uno show in cui abbiamo assistito ad un buon numero di inevitabili torti. Jim Sturgess (Feed the beast) e Agyness Deyn (Sunset Song) sono i protagonisti di questa storia.

The Alienist – Nuova serie TV – TNT 22 Gennaio – Italia, non programmato

Basato sul romanzo best-seller di Caleb Carr, The Alienist è un thriller psicologico, ambientato a New York nel 1896, in un epoca e in una città gravidi di grandi ricchezze, enormi povertà e incredibili sviluppi tecnologici. Quando una serie di inquietanti e macabri omicidi di prostitute sconvolge la città, il neo commissario di polizia Theodore Roosvelt chiama lo psicologo criminale (alienist) Laszlo Kreizer (Brühl) e il giornalista John Moore (Evans) per condurre le indagini in segreto.A loro si aggiunge Sara Howard (Fanning), una segretaria impegnata a diventare la prima donna detective della polizia di New York. Grazie a queste tecniche investigative innovative, ma poco comprese dagli altri, questo gruppo eterogeneo si butterà alla caccia di uno dei primi serial killer della Grande Mela.

Mosaic – Nuova serie TV – HBO 22 Gennaio – Italia, Sky Atlantic 30 Gennaio

Steven Soderbergh ha mantenuto un fitto mistero attorno al suo nuovo progetto, Mosaic, negli ultimi tre anni, ma HBO ha finalmente rivelato tutto, ossia quello che sarà un esperimento innovativo per questo regista che ha costruito la sua carriera proprio sugli esperimenti innovativi. Mosaic è fondamentalmente un thriller con al centro un omicidio che sarà presentato sia come app interattiva che come una serie limitata in sei parti.

Leggi anche: la nostra recensione del pilot di Babylon Berlin, la serie period tedesca di Sky

Bellevue – Nuova serie TV – WGN 23 Gennaio – Italia, non programmato

Bellevue è ambientata in una piccola cittadina che nasconde segreti ben più grandi delle sue dimensioni. Venti anni dopo l’omicidio di una giovane donna che ha sconvolto la psiche degli abitanti, sembra proprio che il killer sia tornato in azione. E’ un lui? O è una lei? Il punto di svolta è segnato dalla scomparsa di una promettente stella del mondo dell’hockey scolastico. Il ragazzo, da sempre in lotta con la sua identità di genere, apre uno scenario di nuove possibilità ad Annie Ryder (Anna Paquin), che è costretta ad analizzare minuziosamente ogni dettaglio per risolvere i casi presenti e passati. Oltre a tutto questo, la Ryder ha a che fare con le beghe che il suo ex-non-ex (Leech) le provoca e il suo capo (Doyle).

Waco – Nuova serie TV – Paramount 24 Gennaio – Italia, non programmato

Composta da sei episodi, la serie evento di Waco racconta la vera storia del predicatore David Koresh, allontanatosi dalla Chiesa cristiana avventista del settimo giorno per istituire la controversa setta religiosa dei davidiani (Branch Davidians). wacoLo show si incentrerà, in particolare, sugli eventi del febbraio 1993, quando la sua comunità venne presa d’assedio dalle forze dell’ordine nella sua fattoria a Waco, in Texas: l’oppressione si concluse drammaticamente con un incendio che causò la morte di 53 adulti e 21 bambini. Lo show si ispira a due biografie, A Place Called Waco, del davidiano David Thibodeau, uno dei nove sopravvissuti all’incendio del 19 aprile 1993, e Stalling for Time: My Life as an FBI Hostage Negotiator, scritta dal negoziatore dell’FBI Gary Noesner (interpretato da Michael Shannon).

Accanto a Kitsch e Shannon, faranno parte del cast John Leguizamo, Andrea Riseborough, Rory Culkin, Melissa Benoist, Paul Sparks, Shea Whigham, Camryn Manheim e Julia Garner.

Altered Cabron – Nuova serie TV – Netflix 2 Febbraio – Italia, Netflix 2 Febbraio

Basata sul classico romanzo cyberpunk noir di Richard K. Morgan, Altered Carbon è una storia intrigante di omicidio, amore, sesso e tradimento, ambientata più di 300 anni nel futuro. La società è stata trasformata dalla nuova tecnologia: la coscienza può essere digitalizzata; i corpi umani sono intercambiabili; la morte non è più permanente. Takeshi Kovacs (Joel Kinnaman) è l’unico soldato sopravvissuto in un gruppo di guerrieri d’élite interstellari che furono sconfitti in una rivolta contro il nuovo ordine mondiale. La sua mente fu imprigionata, nel ghiaccio, per secoli fino a quando Laurens Bancroft, un uomo incredibilmente ricco e longevo (parte dell’elite sociale dei Mat), offrì a Kovac la possibilità di rivivere. In cambio, Kovacs deve risolvere un omicidio: quello dello stesso Bancroft.

Leggi anche: la nostra recensione del pilot di Dark, la serie mystery sci-fi tedesca di Netflix

Seven Seconds – Nuova serie TV – Netflix 23 Febbraio – Italia, Netflix 23 Febbraio

In una società irta di tensioni razziali, titoli sensazionalistici e di pubblico che preferisce essere intrattenuto che informato, Seven Seconds possono significare vita o morte. La nuova serie originale di Netflix Seven Seconds offre agli spettatori uno spaccato delle storie umane dietro i titoli dei giornali, ed è stato appena rilasciato oggi un breve video.

seven secondsSeven Seconds affronta le controverse questioni dei rapporti razziali tra le forze dell’ordine e le storie personali di coloro che sono coinvolti. Al centro, la serie che va oltre i titoli dei giornali, esaminiamo l’impatto che un tragico incidente ha avuto su una comunità e il bisogno di una famiglia di risposte e giustizia. E’ descritto come un potente thriller antologico scritto dalla famosa creatrice e produttrice Veena Sud (The Killing), interpretato dalla due volte vincitrice di un Emmy Regina King (American Crime) insieme all’affascinante attrice britannica Clare-Hope Ashitey (Doctor Foster). Ashitey interpreta KJ Harper, una vice procuratrice afroamericana assegnata all’incidente, ma con molti problemi personali. È alle prese con il peso del caso e cosa significherà rendere giustizia non solo a Brenton, ma alla comunità afroamericana. KJ lavora a stretto contatto con la madre dell’adolescente Latrice Butler (King) che si rende conto che potrebbe esserci qualcosa di più per suo figlio rispetto a quello di cui lei e suo marito (Russell Hornsby) erano a conoscenza.

The Looming Tower – Nuova serie TV – Hulu 28 Febbraio – Italia, non programmato

The Looming Tower è basata sul libro vincitore del premio Pulitzer di Lawrence Wright che racconta come una rivalità iniziata negli anni ’90 tra la CIA e l’FBI abbia fatto sì che non si sia evitata una tragedia come l’11 settembre. the looming towerLa serie composta da 10 episodi seguirà entrambe le squadre di New York e Washington, così come le unità  antiterrorismo che operano in tutto il mondo, mentre combattono per raccogliere informazioni che, se usate insieme, avrebbero potuto potenzialmente prevenire quell’attacco devastante.

La serie vede la partecipazione di Jeff Daniels (John O’Neill), Tahar Rahim (Ali Soufan), Wrenn Schmidt (Diane Marsh), Bill Camp (Robert Chesney), Louis Cancelmi (Vince Stuart), Virginia Kull (Kathy Shaughnessy), Ella Rae Peck (Heather), Sullivan Jones (Floyd Bennet) con Michael Stuhlbarg (Richard Clarke) e Peter Sarsgaard (Martin Schmidt). Qui di seguito potete vedere una futurette che mostra alcune immagini della serie che viene, inoltre, raccontata dalla voce dei protagonisti:

The Terror – Nuova serie TV – AMC 26 Marzo – Italia, non programmato

Ispirato a una storia vera e adattato dal romanzo bestseller di Dan Simmons, The Terror è incentrato sul pericoloso viaggio della Royal Navy destinato a scoprire il leggendario passaggio a nord-ovest. Di fronte a condizioni infide, risorse limitate, speranza in diminuzione e paura dell’ignoto, l’equipaggio è spinto sull’orlo dell’annichilimento, congelato, isolato e bloccato lì dove il mondo finisce. The Terror mette in evidenza tutto ciò che può andare storto quando un gruppo di uomini, disperato e in lotta per la sopravvivenza, dovrà combattere non solo gli elementi, ma anche tra di loro.

Leggi anche: la nostra recensione del pilot di Erased, la serie mystery sci-fi giapponese di Netflix

Il caso Harry Quebert – Nuova serie TV – Epix 7 Aprile – Italia, non programmato

la verità sul caso harry quebertComposta da dieci episodi, La verità sul caso Harry Quebert racconta la storia di un giovane scrittore che dopo un blocco dell’ispirazione si reca dal suo mentore letterario, Harry Quebert. Ma il ritrovamento nella sua proprietà del corpo di una giovane uccisa anni prima e con cui Quebert aveva avuto una relazione dà inizio ad un’indagine legata a misteri nascosti da più di 30 anni.

Prodotta dai realizzatori di The Handmaid’s Tale in associazione con Eagle Pictures e Barbary Films, la serie è interpretata Damon Wayans Jr di New Girl, Ben Schnetzer di Snowden, Kristine Froseth di Let The Right One In e Virginia Madsen di Designated Survivor. La sceneggiatura è stata affidata a Lyn Greene e Richard Levine, il duo che ha ideato Masters Of Sex.

Dogs of Berlin – Nuova serie TV – Netflix 2018 – Italia, Netflix 2018

La serie segue una coppia di detective tedeschi, uno di Berlino est, l’altro di etnia turca, che indagano sul traffico di droga, il gioco s’azzardo illegale e i gruppi terroristi neo-nazisti che dominano i bassifondi berlinesi. La serie quindi sarà un crime declinato nel moderno modo tedesco di raccontare le storie e diretto da Christian  Alvart (Pandorum, Case 39).

Osmosis – Nuova serie TV – Netflix 2018 – Italia, Netflix 2018

OsmosisAmbientata in una Parigi del prossimo futuro, la storia si concentra su una app di appuntamenti che può trovare un match perfetto con l’accuratezza del 100%, trasformando il concetto di anima gemella in una realtà. Ma c’è un prezzo da pagare quando si lascia che sia un algoritmo a dover decidere al posto nostro chi vogliamo amare ora e per sempre e quando lasciamo che la tecnologia possa accedere ai più intimi recessi della nostra mente?

Leggi anche: la nostra recensione del pilot di Babylon Berlin, la serie period tedesca di Sky

The Romanoffs – Nuova serie TV – Amazon 2018 – Italia, Amazon 2018

The Romanoffs segna il ritorno alla serialità televisiva da parte di Matthew Weiner dopo i fasti di 7 stagioni di Mad Men conclusosi nel maggio del 2015. Oltre all’Huppert nel cast della serie antologica figurano anche Christina Hendricks, John Slattery, Jack Huston, Amanda Peet e Marthe Keller. Secondo quanto riportato dal sito Deadline potrebbe esserci un ruolo anche il Don Draper di Mad Men Jon Hamm. Cast alla mano sembra che a Weiner piaccia lavorare con un cast di attori a lui già conosciuti.

Nonostante il titolo della serie possa far pensare subito ad un period drama, The Romanoffs è invece ambientato ai nostri giorni dove varie persone sparse per il mondo credono di essere i discendenti dell’omonima dinastia della famiglia russa. La serie sarà composta da 8 episodi standalone, ovvero indipendenti l’uno dall’altro con cast e trama diversi l’uno dall’altro. Con questa struttura Weiner ha potuto e potrà beneficiare di attori di alto profilo che saranno impegnati per un solo episodio, vedi Isabelle Huppert.

Maniac – Nuova serie TV – Netflix 2018 – Italia, Netflix 2018

Maniac, scritta da Patrick Somerville, si ispira al dramma norvegese del 2014. La storia racconta le realtà fantastiche create dalle menti dei personaggi di Johnatan Hill e di Emma Stone, rinchiusi in un ospedale psichiatrico. cary fukunaga maniacLe riprese sono attualmente in corso a New York: alla direzione dei 10 episodi c’è Cary Fukunaga. Lo show rappresenta un atteso ritorno alla televisione per Fukunaga, dopo il grande successo della prima stagione di True Detective per la HBO, durante la quale ha diretto tutti gli episodi con Matthew McConaughey e Woody Harrelson, guadagnandosi un Emmy per la regia.

Maniac è prodotta da Anonymous Content e Paramount TV. Fukunaga sarà il produttore esecutivo con Michael Sugar e Doug Wald per l’Anonymous Content assieme a Kruse Kristiansen, Anne Kolbjornsen, Espen PA Lervaag, Kjetil Indegard e Ashley Zalta. Nel cast anche Sally Field e Jamima Kirke.

The ballad of Buster Scruggs  – Nuova serie TV – Netflix 2018 – Italia, Netflix 2018

The Ballad of Buster Scruggs è stata definita come un’antologia western che racconta sei storie diverse, tutte e sei ambientate sul confine americano. Tim Blake Nelson lavorerà ancora una volta a fianco dei fratelli Coen in uno degli episodi nei panni del cantante cowboy Buster Scruggs. Netflix non ha ancora confermato gli altri membri del cast, ma sembrerebbe ormai appurato il coinvolgimento nella serie di James Franco, Zoe Kazan e Ralph Ineson.

Coen“Andiamo in streaming, str**zi!”, hanno detto Joel e Ethan Coen in una dichiarazione ufficiale. I due fratelli si occuperanno della sceneggiatura e della regia di tutte le puntate.

“I Coen sono dei registi visionari e dei narratori magistrali: il loro panorama linguistico è estremamente variopinto”, ha dichiarato CindyHolland, la vice presidente dei contenuti originali alla Netflix.  “Siamo entusiasti, non vediamo l’ora che Netflix accolga tutto il loro grande talento”.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *