Home / Netflix / Sense8: Netflix annuncia lo speciale di Natale e la seconda stagione
sense8

Sense8: Netflix annuncia lo speciale di Natale e la seconda stagione

Netflix decide di portare con Sense8 un gran bel regalo di Natale a tutti i fan della serie fantascentifica prodotta da Lana Wachowski, Grant Hill e J. Michael Straczynski. Giusto in tempo per le vacanze, Netflix ha annunciato le date in anteprima per l’episodio speciale di Natale di Sense8, così come il lancio della seconda stagione della serie.

Lo speciale e la seconda stagione di Sense8

L’anteprima di Natale arriverà giusto prima di pranzi e cenoni, giusto come gustoso antipasto e verrà rilasciata a livello globale sul servizio di streaming Venerdì 23 dicembre. La seconda stagione, invece, verrà lanciata Venerdì 5 maggio 2017.

15326329_1306282139417088_7469693784360163817_n

Lo speciale di due ore di Natale racconterà di come i personaggi principali “navighino” dentro e fuori le vite di ciascuno degli altri, per cercare di trovare connessioni più profonde, in modo da apprendere i più scuri e disperati segreti l’uno dell’altro.

Ci racconterà anche di come cerchino in modo determinato di non identificarsi più come singoli, ma come un insieme coeso e aggregato.

La seconda stagione di Sense8

La seconda stagione riprenderà la narrazione nel momento in cui si era interrotta alla fine della prima, nella quale ci siamo lasciati con Capheus (Toby Onwumere), Kala (Tina Desai), Lito (Miguel Angel Silvestre), Nomi (Jamie Clayton), Riley (Tuppence Middleton), Sun (Donna Bae), Will (Brian J. Smith) e Wolfgang (Max Riemelt) che stanno fuggendo da Whispers (Terrence Mann), costretti a mettere in discussione la loro stessa identità. Essendo tutti insieme a livello fisico e, oltretutto, un tutt’uno a livello mentale, devono trovare un modo per convivere, comprendersi e proteggersi l’un con l’altro e l’uno dall’altro.

Creato da Lana e Lilly Wachowsk e J. Michael Straczynski, la prima stagione di Sense8 ha debuttato su Netflix nel 2015.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: TVLine

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *