Home / Netflix / The Crown: Olivia Colman racconta come ha avuto la parte della Regina
olivia colman the crown

The Crown: Olivia Colman racconta come ha avuto la parte della Regina

Olivia Colman, come vi abbiamo raccontato pochi giorni fa, è pronta a prendere le redini in The Crown, dalle mani di Claire Foy per la terza stagione dello show Netflix l’anno prossimo, e l’attrice è totalmente eccitata dalla possibilità di interpretare la regina Elisabetta II come lo era la sua predecessora.

Olivia Colman in The Crown

“Sono incredibilmente entusiasta nell’apprendere di aver ottenuto la parte. Ora sto cercando di calmarmi un po’” ha raccontatao a RadioTimes.com, spiegando come il suo agente aveva cercato di farle sapere che era in corsa per il ruolo interpretato per due stagioni dalla Foy.

“Ho ricevuto una telefonata dal mio agente quando ero in una macchina, che mi diceva che avrei dovuto incontrare il regista Peter Morgan. Credo di aver finito abbastanza recentemente di guardare la prima stagione, cosa che ho fatto in circa tre notti, e quindi ero molto eccitata. Il mio agente stava cercando di essere sfuggente, non sapendo chi ci fosse in macchina con me, e mi ha detto ‘è qualcosa che riguarda una tiara’ e io senza esitazione ho risposto ‘Oh, è The Crown‘”

La Colman in Assassinio sull’Orient Epress

colman orient expressLa Colman sarà anche coprotagonista del nuovo adattamento di Kenneth Branagh del classico di Agatha Christie, Assassinio sull’Orient Express, che arriverà al cinema, in Italia, con un cast composto da moltissime star il prossimo 6 Dicembre. L’attrice ha condiviso un’osservazione anche su un’altra star di questo film, Judi Dench:

“Davvero, veramente, ho sognato questo tipo di lavoro fino a quando posso ricordare, e scoprire che lei è probabilmente più gentile di quanto avessi mai immaginato è stato semplicemente brillante. È cattiva e gioca la sua partita. È stato davvero divertente. “

Leggete anche: la nostra recensione di Vittoria e Abdul, l’ultimo film di Frears

Ma la Colman ammette anche il rammarico di non avere avuto l’opportunità di ottenere consigli per il suo prossimo ruolo da Regina da una donna che ha occupato diversi troni nella sua carriera (l’ultimo in Vittoria e Abdul):

“Non lo sapevo allora! Dannazione, avrei dovuto chiederle tutto.”

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Radiotimes

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *