Home / Festival del Cinema / New York Film Festival: The Irishman film d’apertura e Marriage Story nella selezione
New York Film Festival 2019

New York Film Festival: The Irishman film d’apertura e Marriage Story nella selezione

Per la prima volta in 56 anni il New York Film Festival sarà inaugurato da un film di Martin Scorsese: The Irishman . L’annuncio ufficiale per la 57° edizione è arrivato lunedì, cui si aggiunge la notizia dell’inserimento di Marriage Story di Noah Baumbach nella selezione ufficiale.

Scorsese apre per la prima volta le danze del New York Film Festival

Con The Irishman, Scorsese torna ad una narrativa period-crime, raccontando una nuova storia di criminalità con l’aiuto di tre attori che hanno contribuito alla costruzione dell’immaginario gangster per decenni: Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci. Il film è tratto dal libro di Charles Brandt I Heard You Paint Houses.

“Ammiro l’audace e visionaria selezione che anno dopo anno il festival propone al suo pubblico”, ha detto Scorsese in una dichiarazione ufficiale, “Il festival è fondamentale per portare consapevolezza verso il cinema da tutto il mondo”.

Il film di Scorsese, che ha potuto godere di un grandissimo budget messo a disposizione da Netflix, sarà disponibile questo autunno sulla piattaforma streaming.

Noah Baumbach nella selezione ufficiale

New York Film Festival 2019

The Irishman e Marriage Story hanno in comune non solo la presentazione al New York Film Festival, ma anche il fatto di essere entrambi film Netflix. Dal momento che si tratta di film di grande spessore, attesi con grandi aspettative, non pare del tutto inverosimile che possano riproporsi nel corso della stagione dei prestigiosi premi cinematografici.

Il film di Noah Baumbach racconta la storia di una coppia che si sta per divorziare ed è interpretato da Adam Driver e Scarlett Johansson. Anche se i due cercheranno di rendere quanto più amichevole e pacifica la loro separazione, Charlie e Nicole si ritroveranno in una battaglia legale e per l’affidamento dei figli. Il cast comprende anche Alan Alda, Ray Liotta, Laura Dern, Merritt Wever, Julie Hagerty, e Azhy Robertson.

Si dice che il film sia molto vicino al suo lavoro The Squid and the Whale (2005), il film accolto calorosamente dalla critica su una famiglia sgretolata da un divorzio. Mentre il precedente affrontava la separazione dal punto di vista dei bambini, questo prenderà più la prospettiva degli adulti. Dopo che il film era uscito, Baumbach ha divorziato da Jennifer Jason Leigh, ma in una recente intervista ci ha tenuto a precisare che non si tratta di una storia pseudo-autobiografica, anche se alcune atmosfere sono ricreate alla luce della propria esperienza.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonti: New York Times, Variety

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *