Home / Festival del Cinema / Mostra di Venezia: 15 film pronti a sbarcare al Lido (prima parte)
Mostra di Venezia

Mostra di Venezia: 15 film pronti a sbarcare al Lido (prima parte)

Si è da poco conclusa un’edizione del Festival di Cannes che non era partita sotto i migliori auspici, complice un programma che, sulla carta, non prometteva chissà quali sorprese. Invece la Selezione Ufficiale ha sorpreso con ottimi film e un palmares finale su cui nessuno, forse per la prima volta, ha avuto niente da ridire.

Passato Cannes, il Festival più vicino a noi di maggior importanza è la Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia che si appresta ad un’altra edizione di grande spessore. Già da qualche anno al Lido, grazie all’intuito dell’ottimo direttore artistico Alberto Barbera, sbarcano film che dopo qualche mese sono lì a contendersi un premio prestigioso come il Golden Globe e l’Oscar. Proprio a marzo, durante la notte degli Academy Awards, La forma dell’acqua di Del Toro ha trionfato come Miglior Film dopo aver vinto il Leone d’Oro a Venezia 74.

Ma quali sono i film papabili per l’edizione numero 75 di Venezia? Scopriamoli, grazie ad Hollywood Reporter, in questa prima parte di articolo.

If Beale Street Could Talk

Mostra di Venezia

 

E’ il film di Barry Jenkins che segue Moonlight, vincitore del premio Oscar come miglior film nel 2017. Si tratta dell’adattamento dell’omonimo libro di James Baldwin che vede al centro una donna di colore, incinta, il cui compagno è incarcerato a causa di un’accusa di stupro da parte di una coppia razzista. Nel cast Regina King, Colman Domingo, Pedro Pascal, Diego Luna e Dave Franco. Produce Annapurna producing con la Plan B di Brad Pitt.

The Sisters Brothers

Mostra di Venezia

Western diretto dal francese Jacques Audiard con Joaquin Phoenix e John C. Reilly nei panni della coppia di assassini Eli e Charlie Sisters. Nel cast del film anche Jake Gyllenhaal nel ruolo di un cercatore d’oro nell’Oregon del 1850. Il film era atteso al Festival di Cannes e si tratta del debutto in lingua inglese del regista di Il profeta.

Peterloo

Mostra di Venezia

Era dato per certo a Cannes il nuovo film di Mike Leigh. Così non è stato e tutti gli indizi portano a questo punto ad una sua presenza al Lido. Leigh racconta le tappe che scatenarono il massacro di Peterloo nel 1819, le proteste della popolazione per estendere il diritto di voto. Il regista inglese tornerebbe a Venezia dopo aver vinto nel 2004 il Leone d’Oro con Vera Drake.

First Man

Mostra di Venezia

Damien Chazelle potrebbe tornare al Lido a distanza di due anni dal trionfo ottenuto con La La Land con il progetto ambizioso del raccontare la vita di Neil Armstrong (interpretato dal fido Ryan Gosling) e la missione di allunaggio del 20 luglio 1969. Armstrong fu il primo uomo a camminare sulla luna. Nel cast del film anche Claire Foy nel ruolo della moglie di Armstrong.

Suspiria

Mostra di Venezia

Luca Guadagnino sta ancora raccogliendo consensi per il suo Chiamami col tuo nome che si appresta già a presentare al grande pubblico la sua nuova fatica, ovvero il remake del film cult di Dario Argento Suspiria. Nel cast ci sono Chloe Grace Moretz, Dakota Johnson e Tilda Swinton. Suspiria è uno dei titoli più attesi dell’anno e segnerebbe il ritorno di Guadagnino al Lido dopo aver partecipato qualche anno fa con A Bigger Splash.

The Favorite

Mostra di Venezia

Il regista greco Yorgos Lanthimos è abituato a presentare i suoi film in quel di Cannes. Per l’ultimo lavoro, The Favorite, potrebbe fare uno strappo alla regola e approdare al Lido. La storia è ambientata nell’Inghilterra del XVIII secolo, alla corte della Regina Anna. Rachel Weisz avrà il ruolo di Sarah Churchill, consigliera e amante segreta della regina. La situazione prende una svolta improvvisa quando a corte approda la cugina della duchessa (Emma Stone), più giovane della donna. Tra le due inizia una guerra per ottenere le attenzioni e il controllo sulla regina.

Non fiction

Mostra di Venezia

Olivier Assayas ambienta il suo nuovo film nel mondo dell’editoria parigina. Ne sono protagonisti Juliette Binoche e Guillaume Canet. Il film potrebbe segnare il ritorno del regista francese al Lido dopo che a Cannes sono stati presentati i suoi ultimi due film, Personal Shopper e Sils Maria.

Continua…

Fonte: The Hollywood Reporter

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

One comment

  1. Uno dei festival cinematografici più importanti al mondo si trova proprio nella nostra amata Venezia! Sono molto incuriosito dal vedere alcuni di questi film.. chissà chi vincerà quest’anno? E se avrà successo anche ai Golden Globe e agli Academy Awards..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *