Home / News / News Serie TV / Dai Comics alla TV / Legion: il primo stupendo trailer dell’attesissima seconda stagione
legion

Legion: il primo stupendo trailer dell’attesissima seconda stagione

Preparatevi a riprendere questo incredibile “viaggio” che è stata Legion, e soprattutto preparatevi ad affrontare il primo trailer della seconda stagione che non delude affatto, anzi, rilancia ancora di più, semmai qualcuno avesse pensato che la prima annata fosse difficilmente ripetibile, e invece siamo ancora qui con lo stile follemente visionario di Noah Hawley.

Legion, la seconda stagione, il primo trailer

La trama della seconda stagione è totalmente ignota, ma sembra (ed era chiaro) che David Haller sia riuscito a scappare dalla sua temporanea prigione. FX ha rilasciato il primo sguardo della prossima stagione della serie, e questo show sembra riprendere da dove avevano lasciato gli abbaglianti primi otto episodi.

legionLa trama di Legion è sempre stata un po ‘secondaria rispetto al suo parco giochi visivo denso e vivido, e qui ne troviamo un sacco. La serie, inoltre, ha spostato la sua sede di produzione dal Canada a Los Angeles in questa stagione, quindi attendiamoci anche qualche viaggio nel deserto.

Aubrey Plaza, che ha fornito una delle migliori interpretazioni dello scorso anno, torna nei panni dell’enigmatica Lenny, così come l’uomo del piano astrale, Oliver Bird (Jemaine Clement), che nel finale della scorsa stagione ha mostrato una “personalità” leggermente diversa da quella che avevamo visto in precedenza.

Leggete anche: la nostra recensione della prima stagione di Legion, la serie psico-scifi di FX

Tra gli altri membri dell’ensemble che interpretano persone hanno liberato David dal suo parassita mentale troviamo Rachel Keller, Jean Smart, Hamish Linklater, Bill Irwin, Jeremie Harris e Amber Midthunder. Inoltre, Navid Negahban (dopo il recasting di Said Taghmaoui) è a bordo nel ruolo dell’ultima incarnazione di Amahl Farouk, l’onnipotente Shadow King.

Qui sotto potete vedere il trailer completo:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *