Home / News / News Serie TV / Cancellazioni e Rinnovi / Iron Fist: rinnovato per la seconda stagione ma con un nuovo showrunner
Iron Fist

Iron Fist: rinnovato per la seconda stagione ma con un nuovo showrunner

Durante il panel dei Defenders (guarda il trailer), era stato dato l’annuncio del rinnovo di Iron Fist per una seconda stagione; ora si apprendono nuovi particolari, specialmente il cambio di showrunner, vista, soprattutto una seconda parte di prima stagione decisamente mal scritta che ha ricevuto molte critiche.

Iron Fist e il cambio di scrittura

Raven Metzner (Sleepy Hollow) prenderà le redini della serie Marvel per Netflix come produttore esecutivo e showrunner, sostituendo Scott Buck, che ha gestito la prima stagione. Buck sarà produttore esecutivo e showrunner sulla nuova serie ABC Inhumans (guarda il trailer), sperando faccia meglio che in Iron Fist.

Iron Fist, il cui rinnovo è stato annunciato dal capo di Marvel Television, Jeph Loeb, è la quarta serie di supereroi di Marvel che ha debuttato su Netflix, seguendo Daredevil, Jessica Jones e Luke Cage, con i quattro protagonisti che si ritroveranno nell cross-over The Defenders, in arrivo ad agosto.

“L’amore di Raven per Iron Fist e la sua vasta conoscenza delle pellicole di arti marziali lo hanno reso la scelta perfetta per continuare a raccontare le avventure di Danny Rand e Colleen Wing”, ha dichiarato Jeph Loeb, “la prima stagione e The Defenders sono solo l’inizio di questa avventura.”

Con questo rinnovo, ora tutte le serie Marvel/Netflix hanno avuto un ordine per almeno due stagioni, aspettando naturalmente il debutto di The Punisher questo autunno.

Altre novità

Un’altra novità, oltre al rinnovo, è stato l’annuncio che nella nuova stagione Colleen Wing (Jessica Henwick) avrebbe collaborato con il detective Misty Knight (Simone Missick), che prima era apparsa nella prima stagione di Luke Cage.

Metzner ha contibuito a creare e ha prodotto la serie drammatica di ABC Six Degrees. Recentemente è stato produttore esecutivo di Sleepy Hollow e anche produttore/consulente per Heroes Reborn e Falling Skies (non un grandissimo curriculum, a dire il vero, n.d.r.).

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *