Home / News / News Serie TV / Dai Comics alla TV / Iron Fist: ecco la presentazione della Figlia del Drago
Jessica Henwick Iron Fist

Iron Fist: ecco la presentazione della Figlia del Drago

Più si avvicina Iron Fist più scopriamo dettagli sui suoi personaggi e ora è il turno della Figlia del Drago. Una nuova featurette video finalmente ci rivela di più su Colleen Wing e come si presenterà nella prossima serie Marvel di Netflix. Wing, interpretata dall’attrice di Game of Thrones, Jessica Henwick, è un istruttrice di arti marziali che sa come gestire i problemi, ma anche come crearne di suo.

La Figlia del Drago in Iron Fist

Abbiamo sentito Colleen essere nominata per la prima volta alla fine di “Luke Cage”, quando il personaggio di Rosario Dawson, Claire, prende il numero di telefono da un volantino per le classi di Colleen. Nel video qui sotto, vediamo che lei ha altre motivazioni per “tirare calci”, e potrebbero essere legate al suo passato. Quando incontra Danny Rand (Finn Jones), un miliardario che si credeva morto, ma tornato a New York con alcune abilità di combattimento folli, lei è incuriosita.

Potete vederer la featurette qui sotto:

La serie è stata al centro di diverse polemiche dopo che Jones è stato coinvolto in un dibattito su Twitter sul personaggio di Danny, che è stato scritto come caucasico come nei fumetti originali. Gruppi di fan (ma soprattutto alcune associazioni molto schierate) avevano fatto una campagna perché Danny fosse selezionato tra gli attori asiatici, per poter così avere un personaggio principale di tale etnia all’interno dell’universo Marvel.

Per quanto riguarda Colleen Wing, il suo personaggio originariamente, nei fumetti, discende da una stirpe di samurai giapponesi ma la cosa potrebbe cambiare nell’adattamento televisivo. La Henwick è un’attrice inglese con ascendenze per metà tra Cina e Singapore e per l’altra metà tra Zambia e Inghilterra.

“Iron First” uscirà il 17 marzo su Netflix.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *