Home / Festival del Cinema / Il Festival del Cinema di Locarno celebrerà i fratelli Taviani
fratelli taviani

Il Festival del Cinema di Locarno celebrerà i fratelli Taviani

Il 71esimo Festival del Cinema di Locarno dedicherà un tributo ai fratelli Taviani, in particolare in memoria di Vittorio, che è venuto a mancare lo scorso aprile. Paolo Taviani sarà ospite del festival e presenterà una nuova versione della locandina del film diretto col fratello Good Morning Babiylon (1987), recentemente restaurata dall’Archivio Nazionale del Cinema Italiano e dall’Istituto Luce-Cinecittà.

Una carriera l’uno al fianco dell’altro per i fratelli Taviani

fratelli tavianiPaolo e Vittorio Taviani hanno lavorato insieme per tutta la loro vita, iniziando con la regia di alcuni documentari nel 1954. Uno dei loro primi lavori, A Man for Burning, diretto in collaborazione con Valentino Orsini, seguiva le vicende di un uomo che cercava di convincere i contadini siciliani a ribellarsi contro l’oppressione della mafia. Il prodotto vinse un Italian Film Critics Award in occasione del Festival del Cinema di Venezia nel 1962.

Nel corso degli anni, lo stile alla regia dei fratelli Taviani cambiò, approdando a film come I sovversivi (1967), Sotto il segno dello scorpione (1969), San Michele aveva un gallo (1972) e Allonsanfan (1974) con Marcello Mastroianni e Lea Massari.

Il successo internazionale e i numerosi riconoscimenti

Il grande successo, tuttavia, venne raggiunto dai Taviani solo nel 1977, anno in cui vinsero la Palma d’Oro a Cannes per Padre Padrone. Il film narrava la storia vera di Gavino Ledda, figlio di un pastore sardo, che riuscì a studiare autonomamente e a scappare da un destino crudele e violento. Da qui, tutto iniziò ad andare in discesa per i fratelli Taviani, che hanno vinto praticamente ogni premio esistente in Europa, tra cui ricordiamo il Gran Premio della Giuria a Cannes per La notte di San Lorenzo nel 1982 e, nel 1986, un Leone d’Oro alla Carriera al Festival del Cinema di Venezia. Inoltre, i Taviani vinsero nel 2012 l’Orso d’Oro al Festival del Cinema di Berlino per Cesare deve morire, in cui vengono seguiti i preparativi di un gruppo di carcerati di Roma alle prese con la messa in scena dell’opera shakespeariana Julius Caesar. L’ultimo lavoro dei fratelli Taviani si intitola Una questione privata, i cui diritti sono stati acquistati per il Regno Unito e per gli Stati Uniti da Amazon Prime Video.

Il Festival del Cinema di Locarno si terrà dal primo all’undici agosto.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: The Hollywood Reporter

 

About Ilaria Coppini

24, Studentessa di Letterature e Filologie Euroamericane, lettrice vorace, appassionata di serie tv. Datemi una libreria piena, una buona connessione wi-fi, del cibo e mi renderete felice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *