Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / Altered Carbon: trailer e data della nuova serie Netflix con Joel Kinnaman
altered carbon

Altered Carbon: trailer e data della nuova serie Netflix con Joel Kinnaman

Rilasciato a sorpresa, il trailer di Altered Carbon, nuova e attesissima serie di fantascienza di Netflix, ci fa dare un primo sguardo a questo nuovo show futuristico e cyberpunk, che andrà in onda il prossimo anno, a febbraio. Laeta Kalogridis è il creatore ha creato lo spettacolo, basato sul romanzo cyberpunk di Richard K. Morgan dallo stesso nome (pubblicato in Italia col titolo Bad City) con lo stesso nome. Il romanzo ha vinto, nel 2003, il Premio Philip K. Dick ed è il primo di una trilogia, incentrata su Takeshi Kovacs.

Altered Carbon, storia e trailer

altered carbonLa sinossi della serie è la seguente: “Basata sul classico romanzo cyberpunk noir di Richard K. Morgan, Altered Carbon è una storia intrigante di omicidio, amore, sesso e tradimento, ambientata più di 300 anni nel futuro. La società è stata trasformata dalla nuova tecnologia: la coscienza può essere digitalizzata; i corpi umani sono intercambiabili; la morte non è più permanente.”

Leggete anche: la recensione dei primi due episodi di Future Man: serie fantascentifica di Hulu

“Takeshi Kovacs è l’unico soldato sopravvissuto in un gruppo di guerrieri d’élite interstellari che furono sconfitti in una rivolta contro il nuovo ordine mondiale. La sua mente fu imprigionata, nel ghiaccio, per secoli fino a quando Laurens Bancroft, un uomo incredibilmente ricco e longevo (parte dell’elite sociale dei Mat), offrì a Kovac la possibilità di rivivere. In cambio, Kovacs deve risolvere un omicidio: quello dello stesso Bancroft”.

Joel Kinnaman, Renée Elise Goldsberry, James Purefoy e Martha Higareda sono i protagonisto della serie, la cui prima stagione consisterà in 10 episodi. Altered Carbon sarà disponibile per lo streaming su Netflix a partire dal 2 febbraio 2018. Ecco qui di seguito il primo trailer della serie:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *