Home / Netflix / Netflix ha deciso di ampliare la sua offerta di contenuti interattivi

Netflix ha deciso di ampliare la sua offerta di contenuti interattivi

Dopo l’enorme successo di Black Mirror: Bandersnatch, Netflix sembra essere sul punto di ampliare ulteriormente la sua offerta di serie e film interattivi.

Intercettato da Variety al FICCI-Frames (Global convention on Indian Media & Entertainment Industry), il vice responsabile del prodotto Todd Yellin ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «È un enorme successo qui in India, così come in tutto il resto del mondo. Vogliamo scommettere ancor di più su questi prodotti, e credo nel giro di uno o due anni vedremo più storie interattive. E non si tratterà necessariamente di fantascienza, o di storie dal gusto dark. Potrebbe pure trattarsi di una commedia, o una storia d’amore in cui il pubblico deve scegliere con chi uscire».

Black Mirror: Bandersnatch, uscito alla fine di dicembre dello scorso anno, si è contraddistinto per una narrazione piuttosto tortuosa. Eppure Netflix non è nuova alle storie interattive, avendole già sperimentate all’interno di spettacoli per bambini, ad esempio ne Il gatto con gli stivali (Puss in Boots), in cui gli spettatori potevano scegliere se far combattere il felino contro un dio o un albero.

Il protagonista di Black Mirror: Bandersnatch, Fionn Whitehead, ha recitato nel film interattivo targato Netflix al fianco di Will Poulter (The Revenant, Detroit) e Asim Chaudhry (People Just Do Nothing), oltre ad aver preso parte a Dunkirk, diretto da Cristopher Nolan.

Fonte: Comingsoon.net

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Vito Piazza

Tutto inizia con Jurassic Park, e il sogno di un bambino di voler "fare i film", senza sapere nemmeno cosa significasse. Col tempo la passione diventa patologica, colpa prevalentemente di Kubrick, Lynch, Haneke, Von Trier e decine di altri. E con la consapevolezza incrollabile che, come diceva il maestro: "Se può essere scritto, o pensato, può essere filmato".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *