Home / News / Mulan: ufficializzato il nuovo adattamento live-action
Mulan

Mulan: ufficializzato il nuovo adattamento live-action

Per gli appassionati di Mulan ci sono novità…!

Potete pure stare sereni ora: la Walt Disney sembra avere tutta l’intenzione di non fermarsi fino a che non avrà realizzato la controparte live-action di tutti i cartoni che amate e con cui siete cresciuti!
Mentre è in corso d’opera La Bella e la Bestia, in uscita la prossima primavera, e prende avvio il progetto per il remake de Il Re Leone, che sarà diretto dallo stesso regista de Il Libro della Giungla Jon Favreau, arriva ora l’annuncio ufficiale che anche Mulan si aggiunge alla lunga serie di film dal vero basati sui classici d’animazione della nostra infanzia.

Il copione della nuova Mulan è stato affidato a Rick Jaffa e Amanda Silver, coniugi e già co-autori dei recenti colossal Jurassic World e Planet of the Apes, mentre per la produzione collaborano Jason Reed, Chris Bender e Jake Weiner. Ancora nessuna indiscrezione invece riguardo alla direzione.

Mulan “contesa”
I tempi di realizzazione per questa nuova pellicola firmata Disney richiedono però una certa urgenza, vista la concorrenza di un altro progetto Mulan nei piani della Sony. Questa versione, secondo le voci del momento, si affiderebbe ad un cast integralmente cinese, ad una produzione avente sede in Cina e a partner commerciali esclusivamente cinesi. Non c’è più stata alcuna novità su questo progetto, e c’è da chiedersi se il grande passo in avanti compiuto dalla Disney con l’ufficializzazione delle sue intenzioni abbia potuto scoraggiare la Sony.Mulan
Certo è che subito dopo l’annuncio della produzione del film il web si è sollevato contro il rischio di “whitewashing” della protagonista, riferendosi alla tendenza hollywoodiana di affidare ad attori “caucasici” il ruolo di personaggi di altre etnie.

Dal cartone al film, funziona?
Realizzato nel 1998, Mulan arrivò al pubblico in un momento particolare nella storia della Disney: l’età d’oro contrassegnata dai capolavori Il Re Leone, Aladdin e La Bella e la Bestia si era conclusa, e le nuove proposte come Hercules e Il gobbo di Notre-Dame non erano riusciti lontanamente ad eguagliare quel livello fissato dai loro predecessori. L’eroina cinese e il draghetto che tra mille guai la accompagnava e proteggeva, pur non rappresentando un ritorno dell’animazione Disney ad un’età aurea, fecero comunque breccia nei cuori dei bambini. Ma dopo nemmeno vent’anni, quei bambini ormai cresciuti… cosa devono aspettarsi da una nuova (prematura?) versione live-action? Sicuramente dei grandiosi effetti speciali…Il successo commerciale di questa operazione di remaking sembra dar ragione alla Disney, ma voi siete d’accordo con questo trend? Dov’è finita la Fantasia?

Per ogni notizia e aggiornamento su mondo dello spettacolo, cinema, serie tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte Cinemablend

About Carlo Bevegni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.